Lo Scrigno Del Benessere

Melatonina Per Dormire. Funziona? Guida completa del 2021

melatonina per dormire

Stai cercando informazioni sulla melatonina per dormire? Allora sei nel posto giusto!

La melatonina è un ormone prodotto dall’epifisi (ghiandola pineale), che viene inibita dalla retina quando è colpita dalle radiazioni luminose.

Infatti, l’ormone viene rilasciato durante le ore notturne, soprattutto verso la fine della notte, quando c’è buio.

Questo composto, che viene sintetizzato dall’organismo in condizioni fisiologiche, può mostrare degli stati carenziali collegati all’insorgenza di disturbi del ritmo circadiano.

Prima di entrare nel vivo dell’argomento, ecco una tabella con i migliori prodotti composti dalla melatonina per dormire del 2021, le principali caratteristiche e i link al sito ufficiale.

migliori integratori con melatonina per dormire

Sonny sleep

sonny sleep
5/5

dormi night

dorminight
3.7/5

Melatonina Pura

melatonina pura
3.6/5

Vicks ZzzQuil natura

vicks zzzquil natura
3.5/5

Classifica Migliori integratori con melatonina per dormire del 2021

Di seguito, invece, trovi una lista completa dei migliori prodotti per dormire con melatonina sul mercato.
 

Compila il modulo per ricevere una guida TOTALMENTE GRATUITA all’acquisto a Prezzi Super Scontati di integratori per dormire 100% naturali!

ebook sonno

Cliccando su “Invia” confermi di aver preso visione dell’informativa sulla privacy


Migliori integratori con melatonina per dormire del 2021: recensioni e guida alla scelta

La produzione spontanea di melatonina per dormire è minima nei primi mesi di vita, per poi aumentare progressivamente nella fase adolescenziale fino all’età adulta, quando ricomincia a calare per azzerarsi quasi del tutto nella terza età.

Questo spiega il perché gli anziani a cui abbiamo dedicato un articolo a parte soffrono di insonnia molto più delle persone giovani o adulte.

Esiste un ritmo ciclico nella sintesi di melatonina, che dipende dalla quantità di luce presente nell’ambiente.

Secondo alcuni esperimenti, sottoponendo volontari a un’esposizione continua di luce durante tutte le 24 ore, l’epifisi non era in grado di produrre neanche un grammo di melatonina per dormire: questo spiega perché l’organismo è portato a riposare durante la notte, quando cioè la concentrazione dell’ormone è massima.

Il collegamento funzionale con i fotorecettori retinici spiega quindi l’influenza delle radiazioni luminose, captate inizialmente a livello oculare, e successivamente dall’epifisi.

I disturbi del sonno si possono suddividere in tre principali categorie, che sono:

  • difficoltà di addormentamento;
  • frequenti interruzioni notturne;
  • risvegli anticipati.

Assumere melatonina per dormire si conferma particolarmente efficace soprattutto nel primo caso, quando cioè sono presenti problemi di addormentamento.

Infatti essa viene utilizzata nel jet lag, quando si manifestano sfasamenti del ritmo circadiano.

Non esistono effetti collaterali in quanto la melatonina per dormire è un composto naturale prodotto normalmente dall’organismo. Quindi, essa trova largo impiego nella cura dell’insonnia, tenendo conto che il suo metabolismo tende a richiedere dosaggi progressivamente maggiori, poiché si verifica una seppur minima assuefazione.

Per questo motivo occorre stabilire un limite a quanti mg di melatonina per dormire assumere. Di solito è consigliabile iniziare la terapia con dosaggi molto bassi che possono essere aumentati progressivamente, senza superare il valore di 5 mg al giorno, che viene considerato la soglia massima.

Di norma, la posologia ideale è di 3 mg al giorno per i maschi e di 1 mg per le femmine, tenendo conto che in alcune situazioni di particolare stress, ansia o agitazione, è necessario aumentare progressivamente il dosaggio incrementando di 0,5 mg ogni giorno il suo quantitativo.

Uno dei principali vantaggi derivanti dalla somministrazione di questo composto è la completa assenza di effetti collaterali, infatti al risveglio non è presente sonnolenza né stordimento o astenia muscolare.

Inoltre, la melatonina per dormire non dà assuefazione e la sua assunzione può essere interrotta in qualsiasi momento, grazie alla sua elevata tollerabilità.

Essa si conferma uno dei più efficaci rimedi contro l’insonnia per chi non desidera affrontare terapie di tipo farmacologico, che come è noto, provocano assuefazione e possono innescare vari effetti collaterali.

Miglior integratore con melatonina per dormire: Sonny Sleep

Il punto di forza di questo integratore (clicca qui per scoprire il prezzo), è la sua composizione a base unicamente di composti naturali, che sono:

  • camomilla;
  • valeriana;
  • melatonina;
  • vitamina B6.

melatonina per dormire funziona

La camomilla è una pianta officinale dotata di un efficace potere rilassante sia a livello organico (sulla muscolatura) che a livello psichico (allentamento dello stress e delle tensioni emotive).

Grazie ai principi attivi in esse contenuti, le preparazioni a base di camomilla possono essere assunte durante tutte le 24 ore poiché anche nelle ore diurne svolgono una benefica attività calmante.

Considerata la più valida alternativa vegetale alle benzodiazepine, la valeriana viene utilizzata non soltanto per migliorare la qualità del sonno, ma anche per eliminare lo stress psico-fisico, che accumulandosi nell’organismo può provocare disturbi organici come gastrite, colite, ipertensione arteriosa e disturbi del ritmo cardiaco.

Per ottenere i risultati più efficaci, è consigliabile assumere valeriana anche durante la giornata, per preparare le condizioni migliori a un addormentamento rapido ed efficace.

La melatonina è, appunto, un ormone prodotto dall’organismo in condizioni fisiologiche che agisce sul centro del sonno favorendo l’addormentamento e il mantenimento di un riposo notturno continuativo e rigenerante.

Essa è secreta durante le ore notturne ma in alcuni casi può essere carente, contribuendo all’insorgenza dell’insonnia.

La vitamina B6, oltre a svolgere importanti funzioni organiche collegate alla sintesi dei globuli rossi e alla sintesi dell’emoglobina, contribuisce a migliorare il tono dell’umore, allentando stress e tensioni e ottimizzando il riposo notturno.

Per dormire, melatonina e vitamina B6 in associazione si rivelano particolarmente efficace: garantiscono infatti un sonno ristoratore e privo di interruzioni notturne.

La presenza contemporanea di questi 4 composti naturali, che agiscono potenziandosi vicendevolmente, garantisce un effetto immediato e duraturo del prodotto, che può essere assunto a qualsiasi età poiché privo di effetti collaterali e di controindicazioni.

Il suo meccanismo d’azione oltre a migliorare la qualità del sonno, assicura un risveglio piacevole e naturale, per affrontare al meglio gli impegni diurni.

Il prodotto è disponibile in tre confezioni, una da 30 compresse, una da 60 e una da 90 compresse, utili per uno, due o tre mesi di terapia.

Per ordinare Sonny Sleep è sufficiente compilare il form di contatto presente sul sito ufficiale e ricevere direttamente al proprio domicilio l’integratore, senza nessuna spesa di spedizione.

Dorminight

Da tempo sono noti gli effetti collaterali provocati dai farmaci ipno-inducenti che, oltre a provocare assuefazione, richiedono un progressivo aumento di dosaggio e quindi un accumulo di effetti collaterali.

Chi soffre di insonnia può utilizzare prodotti fitoterapici – nel nostro caso a base di melatonina, naturale per dormire – che, essendo formulati unicamente con elementi estratti dal regno vegetale, non provocano effetti collaterali né controindicazioni.

In particolare Dormi Night (clicca qui per scoprire il prezzo) è realizzato con tre ingredienti naturali estremamente efficaci, che sono melatonina, valeriana e passiflora.

melatonina per dormire prezzo

La prima, lo ripetiamo, è un ormone prodotto dall’epifisi, che stimola l’addormentamento e il mantenimento del riposo notturno durante tutta la notte.

La sintesi della melatonina per dormire, che è modulata dai fotorecettori retinici, risulta massima durante le ore di buio, dato che la luce del giorno contribuisce a inibirla.

Quando sono presenti degli stati carenziali, è possibile soffrire di insonnia, poiché il metabolismo della ghiandola pineale risulta completamente squilibrato.

Ecco perché per dormire bene è necessario che la concentrazione ematica di questo ormone sia mantenuta entro livelli fisiologici.

La valeriana è una pianta dotata di proprietà sedative, spasmolitiche e calmanti, la cui azione si svolge sui recettori sensoriali del sistema nervoso autonomo.

È proprio a questo livello che la pianta stimola il rilassamento neuromuscolare e l’eliminazione di tensioni psico-fisiche.

Assumendo preparati a base di questa pianta prima di coricarsi, si ottiene un efficace miglioramento, sia della fase di addormentamento che di mantenimento ininterrotto del sonno.

La passiflora è una pianta da cui vengono estratti principi attivi di tipo terpenico e flavonoide, coinvolti nel rilassamento della muscolatura liscia e striata e nell’eliminazione delle tensioni nervose.

La sua attività sul ritmo circadiano è potenziata dalla sinergia funzionale con la valeriana, in quanto queste due piante contengono principi attivi molto simili.

Il punto di forza di Dormi Night è riconducibile al calibrato dosaggio dei tre componenti, che agiscono sinergicamente potenziandosi a vicenda.

È proprio grazie a questa formulazione brevettata che l’integratore è in grado di agire subito dopo le prime assunzioni, poiché i suoi elementi costitutivi entrano in circolo con estrema rapidità.

Trattandosi di sostanze naturali, sono biocompatibili al 100% e non provocano nessuna reazione avversa da parte dell’organismo.

Il prodotto è in vendita soltanto presso il sito ufficiale, dove è presente un form di contatto che consente di effettuare un ordine, sfruttando uno sconto speciale del 40%.

Rimedio naturale per dormire: Melatonina Pura Naturalie

Melatonina Pura Naturalie (clicca qui per scoprire il prezzo) appartiene alla categoria dei multicomponenti poiché contiene melatonina, tiglio, valeriana, melissa, passiflora e papavero.

Si tratta di vegetali particolarmente efficaci nella regolazione del ritmo sonno/veglia, che agiscono in associazione con la melatonina per dormire, potenziando i suoi effetti.

melatonina gocce per dormire

In particolare, valeriana e tiglio rinforzano l’azione della melatonina per dormire, abbreviando la fase di addormentamento, che avviene in maniera naturale e senza creare sonnolenza o stordimento al risveglio.

La vitamina B6 offre il notevole beneficio di ridurre affaticamento muscolare, ottimizzando la funzionalità del sistema nervoso centrale e quindi preparando l’organismo ad affrontare il risposo notturno.

È noto come la componente psico-emotiva sia importante nella genesi del sonno e proprio per questo l’integratore contiene vitamina B6, il cui ruolo a livello comportamentale è particolarmente utile per allentare le tensioni nervose.

Un corretto funzionamento del processo sintetico della melatonina, oltre a velocizzare il tempo di addormentamento, aumenta il numero delle ore di sonno.

Trattandosi di un prodotto ad alto dosaggio, è sufficiente assumere una sola capsula alla sera prima di coricarsi per ottenere risultati efficaci già dopo pochi giorni.

Inoltre, essendo estratti naturali di origine vegetale, questo integratore può essere impiegato senza il rischio di effetti collaterali o controindicazioni.

La confezione, che contiene 60 capsule ed è sufficiente per 2 mesi di terapia, è in vendita su Amazon.

Vicks ZzzQuil Natura

ZzzQuil Natura (clicca qui per scoprire il prezzo) è un integratore a base di melatonina per dormire e per migliorare la qualità del sonno, formulato con vitamina B6 ed estratti naturali di valeriana, camomilla e lavanda.

Il punto di forza di questo prodotto è senza dubbio il dosaggio quantitativo dei singoli ingredienti e soprattutto della melatonina, che è presente in purezza e in una composizione a rapido rilascio.

integratori per dormire melatonina

Trattandosi di compresse gommose da masticare, il meccanismo d’azione dei componenti viene potenziato dal contatto con la saliva, che li digerisce immediatamente grazie all’attività enzimatica della ptialina trasferendoli in circolo.

In questo modo, il prodotto consente un addormentamento rapido e fisiologico, che garantisce anche un riposo rigenerante e continuativo.

L’innovativa realizzazione di pastiglie masticabili consente di migliorare il rilassamento psico-fisico, poiché l’azione stessa della masticazione allenta la tensione muscolare.

Ogni compressa gommosa contiene 1 mg di melatonina, che secondo le più recenti linee guida rappresenta il dosaggio ottimale per ottimizzare il riposo notturno.

È sufficiente masticare una pastiglia alla sera mezz’ora prima di coricarsi, oppure durante il giorno se è necessario riposare nelle ore pomeridiane.

La confezione contiene 60 pastiglie di melatonina ed è in vendita su Amazon.

Cosa sono gli integratori con melatonina per dormire: opinioni

Questi integratori sono rimedi naturali per dormire: melatonina e altri estratti combinati consentono infatti di migliorare la qualità del sonno e il numero delle ore di riposo notturno, sfruttando l’azione di questo ormone naturalmente prodotto dall’organismo.

Trattandosi di un composto biologico, esso è del tutto compatibile con l’organismo e offre prestazioni efficaci e graduali.

Infatti, sia l’addormentamento che il mantenimento del sonno non provocano stordimento al risveglio, ma garantiscono al contrario un riposo realmente rigenerante.

Si tratta di un preparato modulabile, poiché a seconda delle singole esigenze, il dosaggio può essere modificato, assumendo anche due pastiglie al giorno, una dopo pranzo e una dopo cena.

A cosa servono gli integratori con melatonina per dormire: effetti e benefici

Le compresse a base di melatonina svolgono un effetto naturale al 100% poiché implementano soltanto una sostanza già presente nel corpo, in quanto sintetizzata dalla ghiandola pineale.

Pertanto, si può parlare di un meccanismo d’azione fisiologico dotato di notevoli benefici, derivanti dall’assenza di effetti avversi.

Massimizzando la disponibilità di questo ormone, l’organismo viene portato a regolarizzare il ritmo sonno/veglia in maniera biologica.

Il principale beneficio derivante dall’impiego di integratori a base di melatonina è collegabile alla loro efficacia, apprezzabile già dopo i primi giorni di assunzione.

In alcuni casi, è sufficiente una sola pastiglia per migliorare in maniera significativa la qualità del sonno e il numero di ore di riposo notturno: tale vantaggio deriva dall’elevata biocompatibilità del composto.

Quanta melatonina per dormire? Dosaggio e approccio corretto

Gli integratori a base di melatonina per dormire contengono concentrazioni standardizzate di principio attivo in dosaggi compresi tra 1 mg e 3 mg.

Pertanto è sufficiente assumere una sola compressa mezz’ora prima di addormentarsi, rispettando attentamente la posologia, poiché un sovradosaggio potrebbe provocare disturbi di vario genere.

Per garantire un approccio corretto con questi preparati è comunque consigliabile seguire attentamente le indicazioni delle case produttrici, che dipendono dal dosaggio del principio attivo negli integratori.

Secondo alcune ricerche scientifiche, il dosaggio massimo di melatonina per dormire corrisponde a 3 mg per l’uomo e 1 mg per la donna: tale discrepanza dipende dalla velocità con cui il composto viene metabolizzato dall’organismo.

Poiché la formulazione degli integratori a base di melatonina non è finalizzata a un impiego maschile o femminile, è consigliabile iniziare con il dosaggio minore, per poi aumentare gradualmente la posologia fino al valore massimo, che non deve comunque essere superato.

L’unico problema derivante dall’impiego di questi prodotti è collegato al sovradosaggio: un’eccessiva assunzione di melatonina per dormire potrebbe causare assuefazione.

Fa male la melatonina per dormire? Controindicazioni e possibili effetti collaterali

Come accennato, la melatonina per dormire è un ormone sintetizzato dall’organismo che quindi risulta ottimamente tollerato, proprio per questo non sono noti effetti collaterali né reazioni avverse derivanti dal suo impiego.

Più che di controindicazioni sarebbe giusto parlare di precauzioni d’uso, dato che gli unici problemi collegati a questi preparati potrebbero derivare da un sovradosaggio.

In simili situazioni il fegato e l’apparato renale sarebbero infatti sottoposti a un super-lavoro per catabolizzare la melatonina per dormire in eccesso.

È sufficiente quindi rispettare la posologia indicata sui singoli prodotti per non incorrere in situazioni potenzialmente nocive.

Lascia un commento

Lo Scrigno Del Benessere
Lo Scrigno Del Benessere

Il blog ideale per la tua salute e il benessere di tutti i giorni

5/5 - (3 votes)