Lo Scrigno Del Benessere

Integratori Vitamina B: Guida ai migliori del 2022. Funzionano?

integratori-vitamina-b

Stai cercando informazioni sui migliori integratori con Vitamina B? Allora sei nel posto giusto!

Di seguito trovi una tabella nella quale sono stati inseriti i migliori integratori con Vitamina B del 2022, le loro principali caratteristiche e il link al sito ufficiale.

migliori integratori vitamina b

vitamin b plus vegavero

vitamin b plus vegavero
5/5

b-100 now

now b 100
3.8/5

vitamin b complex

vitamaze vitamin b
3.8/5

vitamin b complex

vitamin b complex nutravita
3.4/5

Classifica dei migliori integratori con vitamina B

Di seguito invece trovi una lista completa di tutti i migliori integratori con vitamina B presenti sul mercato:

Migliori integratori con vitamina B a confronto: recensioni e guida alla scelta

Quando parliamo di Vitamina B in realtà intendiamo un intero gruppo di micronutrienti. Infatti, esistono diverse tipologie di vitamina B, ognuna contraddistinta da un numero, con specifiche funzioni e benefici sull’organismo.

È importante, per il benessere e la salute, assumere tutte le vitamine B e averne sempre un corretto quantitativo nell’organismo. 

Questo perché tali nutrienti contribuiscono a diverse funzioni organiche, soprattutto a livello metabolico ma, di conseguenza, anche per favorire i processi digestivi, il transito intestinale, le bellezza e la salute dei tessuti connettivi e la ripartizione dell’energia. 

Naturalmente, le vitamine del gruppo B si trovano negli alimenti. Tuttavia, la sola alimentazione non sempre garantisce la copertura del fabbisogno giornaliero. 

Ecco che, in questi casi, entrano in campo gli integratori vitamina B. Fondamentale è, però, scegliere un prodotto affidabile, sicuro, completo e adatto alle proprie esigenze.

Miglior integratore vitamina B: Now B-100 Vitamina B Complex

Prodotto da Now (clicca qui per scoprire il prezzo), azienda leader nel settore dell’integrazione, questo prodotto contiene tutte le vitamine del complesso B in quantità sufficiente a sopperire ad eventuali carenze. 

Basta assumere un’unica compressa al giorno, preferibilmente durante uno dei pasti principali, per assicurarsi la copertura del fabbisogno giornaliero di tutte le vitamine gruppo B. 

migliori integratori vitamina b

Now B-100 è particolarmente indicato per chi segue la filosofia vegana o vegetariana, in quanto contiene un alto quantitativo di B12 che, come sappiamo, è una vitamina contenuta principalmente in alimenti di origine animale, quindi chi non mangia questi cibi deve necessariamente ricorrere a una corretta ed equilibrata forma di integrazione. 

La particolarità di questo integratore è che contiene anche la colina, una molecola che aiuta il fegato a sintetizzare in modo efficace le vitamine B e a massimizzarne la loro assimilazione. Non solo. 

Contiene anche inositolo. Uno zucchero semplice in grado di stimolare il turn-over cellulare e, di conseguenza, agire sulla bellezza e sulla luminosità dei tessuti connettivi, come pelle e capelli.

Migliori integratori vitamine gruppo B: Vitamaze Vitamina B Complex

Uno degli integratori vitamina B più completi in assoluto (clicca qui per scoprire il prezzo). Contiene, infatti: B1, B2, B3, B5, B6, B7, B9 e B12 quindi tutte le vitamine del gruppo, in dosaggio sufficiente per coprire il fabbisogno giornaliero. Queste compresse sono prive di stearato di magnesio

Questo significa che i principi attivi vengono assorbiti interamente dall’organismo e in maniera veloce e completa. Infatti, si consiglia di assumere l’integratore la mattina, con la colazione, in modo che possa essere un valido supporto per tutta la giornata, fornendo più energia e più concentrazione. 

classifica integratori vitamina b

Utile per chi conduce una vita frenetica, per chi ha bisogno di una carica per superare una convalescenza, per chi sta attraversando un momento particolarmente impegnativo e si sente stanco, demotivato, stressato. 

Il prodotto è naturale, quindi perfetto anche per vegani e vegetariani, gluten free e senza zuccheri aggiunti, così da poter essere assunto anche da chi è diabetico o soffre di insulino-resistenza.

Resveratrol + Nicotinamid di Vegavero

Questo integratore di vitamine B, in particolare, è adatto a coloro che, oltre a integrare le vitamine del gruppo B, vogliono concentrarsi sul contrastare gli effetti del tempo, in quanto il resveratrolo è considerato una vera e propria molecola anti-età. 

In effetti è un potente antiossidante, il che significa che aiuta a contrastare i processi ossidativi, che sono quelli che portano ai segni dell’invecchiamento come rughe, linee di espressione, pelle secca, capelli e unghie meno resistenti e più fini. 

migliore integratore vitamine gruppo b

Le vitamine B agiscono mantenendo il metabolismo attivo e funzionale, aiutando l’organismo ad assimilare correttamente i nutrienti e a produrre energia fruibile, mentre il resveratrolo e la nicotinamide lavorano per ricostituire le fibre muscolari, cellulari e neuronali e mantenerle giovani e funzionali. 

Il principio attivo del resveratrolo è utilizzato da decenni in Giappone, uno dei posti al mondo che può vantare la maggiore longevità. Questo integratore è completamente naturale, adatto anche a vegani, celiaci e persone diabetiche. 

Si consiglia, per ottimizzarne i benefici, di assumerlo in concomitanza con integratori potenzianti di giovinezza come, ad esempio, l’acido ialuronico.

Make It Vitamina B1

La vitamina B1 è fondamentale in tutti i processi metabolici. Questo prodotto, in particolare, è consigliato a tutti coloro che hanno bisogno di ottimizzare la produzione di energia sia fisica che cerebrale. 

Utile agli sportivi, che hanno bisogno di mantenere alti i livelli di energia fisica per potersi allenare in modo efficace ma anche per i ragazzi che studiano e che necessitano di mantenere alto il livello di attenzione e concentrazione per molte ore al giorno. 

integratore vitamine b opinione

Tra tutti gli integratori vitamina B questo possiamo dire che è il più particolare, per la sua formulazione speciale. Infatti è sotto forma di polvere e può essere assunto mescolato al cibo, ad esempio allo yogurt o al gelato, oppure sciolto in acqua o altra bevanda. 

Per questo risulta particolarmente adatto per i bambini, che spesso rifiutano di deglutire le pastiglie e per chi fa sport o movimento, in quanto può essere messo tranquillamente nello shacker o nella borraccia e portato con sé in palestra o all’aria aperta, per essere sorseggiato durante l’allenamento. 

Certificate per uso anche da parte di vegani, vegetariani, celiaci, diabetici e per chi segue l’alimentazione Kosher.

GestaSn Aquisana

Tra gli integratori vitamina B non poteva mancare, tra l’elenco dei consigliati, un prodotto specificamente pensato per le donne in dolce attesa. 

Durante la gravidanza l’organismo ha necessariamente bisogno di una dose più importante di nutrienti e, di conseguenza, anche di vitamine. Soprattutto quelle del gruppo B che, come abbiamo già spiegato, facilitano il corretto metabolismo dei macro e micronutrienti. 

integratore-vitamina-gruppo-b

Questo prodotto è principalmente ricco di vitamina B9, detta anche acido folico. Fondamentale in gestazione per prevenire diverse patologie fetali, tra cui anche la spina bifida. 

Inoltre, essendo addizionato con inositolo, si rivela anche un ottimo prodotto per supportare i fabbisogni delle ragazze e delle donne che hanno qualche problema a livello di regolarità mestruale. 

È infatti consigliato a coloro che soffrono della sindrome dell’ovaio policistico, di ciclo irregolare. Molto adatto alle ragazzine in età da menarca e alle donne che si avviano alla fase della menopausa. È un integratore 100% naturale, da poter assumere tranquillamente anche in giovane età o mentre si aspetta un bimbo o lo si allatta.

Le Vitamine B: cosa sono e a cosa servono

Le vitamine del gruppo B sono fondamentali. Possiamo dire, senza paura di sbagliare, che servono fin dal momento del concepimento. 

Infatti, quando una donna scopre di aspettare un bimbo, il primo consiglio che danno i ginecologi è quello di iniziare immediatamente a integrare la propria alimentazione con vitamine B e acido folico (B9) per prevenire malformazioni spinali e neuronali a carico del feto. Le vitamine B servono innanzitutto al metabolismo:

  • aiutano l’organismo ad assimilare correttamente i nutrienti;
  • sostengono il metabolismo dei grassi e degli zuccheri, convertendoli in energia fruibile ed evitando che si accumulino sotto forma di adipe;
  • sono fondamentali nei processi di turn-over cellulare quindi contribuiscono a mantenere i tessuti, la pelle, i capelli e le unghie sani e giovani;
  • hanno un ruolo attivo nel metabolismo dell’acqua, pertanto sono importanti per evitare fenomeni di disidratazione o, al contrario, di eccessiva ritenzione idrica e conseguenti gonfiori localizzati.

Non solo. Tutte le vitamine del gruppo B hanno funzione attiva in tanti altri processi:

  • producono energia quindi contrastano la stanchezza;
  • promuovono l’attività fisica e la reattività mentale;
  • aiutano a mantenere la concentrazione;
  • sono di supporto per mantenere un buon ritmo sonno-veglia;
  • leniscono le mucose di stomaco e intestino, promuovendo una sana e facile digestione;
  • regolano le funzioni intestinali e nutrono la flora batterica;
  • aiutano a mantenere pelle e capelli sani, belli, luminosi;
  • contrastano la formazione di colesterolo;
  • sono un valido aiuto per chi soffre di eczema, irritazioni, acne;
  • nelle donne aiutano a regolare il ciclo mestruale e a tenere a bada i sintomi dell’ovaio policistico.

Le vitamine B si assumono principalmente dagli alimenti. Alcuni cibi particolarmente ricchi di questi micronutrienti sono: il germe di grano, la soia, i ceci, gli spinaci, l’alga spirulina, l’avena, il lievito di birra, il pesce, la carne. 

Ecco perché, soprattutto chi segue una dieta vegana o vegetariana e chi è celiaco, e quindi esclude il lievito di birra, dovrebbe necessariamente ricorrere a integratori vitamina B. Attenzione: una carenza di vitamina B può portare seri problemi soprattutto metabolici e neurologici. Alcuni campanelli d’allarme, che devono far pensare a una iniziale carenza di vitamina B, sono:

  • problemi digestivi, con digestione lenta e laboriosa anche per alimenti semplici;
  • sonnolenza continua;
  • stanchezza immotivata;
  • debolezza muscolare;
  • difficoltà di concentrazione e deficit d’attenzione;
  • stitichezza o alternanza di stitichezza e diarrea;
  • senso di gonfiore;
  • aumento di peso pur senza aver cambiato dieta, causa metabolismo rallentato.

Cosa sono gli integratori di vitamina B

Gli integratori vitamina B sono formulazioni di origine naturale e vegetale che contengono un’adeguata dose di vitamine del gruppo B. 

Si tratta di capsule, compresse o polvere idrosolubile da assumere ogni giorno, per compensare le carenze vitaminiche dovute a una dieta scorretta, incompleta o comunque non sufficientemente ricca. 

È una soluzione comoda, pratica e sicura per correggere un profilo nutrizionale che non permette di ingerire, ogni giorno, il giusto quantitativo di queste vitamine. L’integratore può essere assunto al pasto, meglio se durante la colazione, oppure, se in forma liquida, portato nella borraccia da sorseggiare durante la giornata.

A cosa servono gli integratori di vitamina B: effetti e benefici

Gli integratori di vitamina B servono a garantire, giornalmente, l’apporto corretto di vitamine del gruppo B al proprio organismo. L’effetto è quello di vedere scomparire, fin dai primi giorni di trattamento, tutti i sintomi correlati ad eventuali mancanze. 

Ad esempio si noterà di avere una maggiore energia, più voglia di fare. In alcuni casi è possibile anche notare un calo di peso e un minor gonfiore. Questo accade perché le vitamine B sostengono il metabolismo, lo rendono più efficiente, lo aiutano a produrre più energia quindi a bruciare più facilmente grassi e zuccheri. 

Altri effetti positivi che si possono notare fin da subito sono una reattività cognitiva più vivace, più memoria, più lucidità mentale. Inoltre, è possibile notare che ci si addormenta più facilmente e ci si risveglia più riposati. 

Sul lungo periodo, una corretta integrazione di vitamine B può contribuire a minimizzare i fastidi digestivi, di colon irritabile. Può aiutare a far diminuire il colesterolo e regolarizzare cicli mestruali non perfettamente puntuali.

Quando prendere gli integratori di vitamina B: dosaggio e approccio corretto

Per quanto riguarda le donne, dovrebbero assumere un integratore vitamina B in alcuni periodi delicati della loro vita. In particolar modo:

  • all’arrivo della prima mestruazione, o menarca;
  • se stanno cercando di concepire o appena scoprono la gravidanza;
  • in allattamento;
  • nel periodo che fa presagire l’arrivo della menopausa.

Sia uomini che donne, invece, dovrebbero pensare ad assumere integratori vitamina B in tutte le circostanze in cui si sospetta una carenza. Ad esempio:

  • chi segue una dieta vegana o vegetariana, priva di alimenti di origine animale;
  • i celiaci, che non assumono lievito di birra;
  • tutti coloro che stanno seguendo una dieta ipocalorica o restrittiva;
  • in caso di periodi stancanti e stressanti;
  • in convalescenza;
  • se si riscontrano i primi sintomi di una possibile carenza.

Ci sono poi delle situazioni abbastanza specifiche che, sebbene vadano discusse sempre con un medico, possono risolversi più velocemente abbinando alle cure specifiche degli integratori vitamina B

Ad esempio in caso di bambini e/o adolescenti inappetenti, che non si alimentano a sufficienza per qualsiasi motivo. Oppure di anziani che non riescono a seguire una dieta abbastanza sostanziosa. In autunno e in inverno, quando tutte le reazioni dell’organismo sono meno vivaci.

E in tutti i casi di convalescenza, dopo una malattia, un ricovero, un intervento chirurgico. Per quanto riguarda i dosaggi è bene seguire quelli riportati in etichetta e attenersi scrupolosamente alle indicazioni. Per qualsiasi dubbio si può chiedere delucidazione al farmacista.

Gli integratori di vitamina B fanno male? Possibili effetti collaterali e controindicazioni

La risposta è no. Gli integratori vitamina B non hanno nessun effetto collaterale né controindicazione. È quasi impossibile, infatti, incorrere in una situazione di ipervitaminosi da B in quanto, queste vitamine, vengono tutte usate dall’organismo per le varie funzioni biologiche e l’esubero viene tranquillamente espulso attraverso urine e feci, esattamente come le scorie prodotte dal metabolismo degli alimenti. 

Tuttavia, come sempre, è bene ricordare che, soprattutto se si parla di bambini, anziani, persone con patologie o donne incinte è bene, prima di assumere un integratore vitamina B chiedere al proprio medico quale sia il più adatto alla situazione specifica e in che dosi assumerlo. L’unico punto da sottolineare è la possibilità di allergie soggettive. 

Nessuno, naturalmente, è allergico alle vitamine B però è possibile, raramente, che insorgano reazioni create da componenti delle capsule o delle pastiglie. In caso si notasse nausea, dissenteria o comparsa di un rash cutaneo dopo l’assunzione di un qualsiasi tipo di integratore il consiglio è quello di interrompere il trattamento e avvisare il proprio medico o farmacista di fiducia. 

Sono casi veramente rari e, anche se dovesse accadere, i sintomi scompaiono velocemente entro poche ore. Basterà cambiare integratore e si potrà tranquillamente continuare a seguire il proprio protocollo di integrazione quotidiana. 

Si ricorda sempre che gli integratori funzionano ancora meglio se inseriti in uno stile di vita sano e virtuoso, che contempli una dieta varia e ricca, una corretta idratazione e un buon livello di attività fisica. 

Se si assumono farmaci particolari è bene chiedere al farmacista come regolarsi per gli orari di assunzione dell’integratore. In alcuni casi, infatti, è bene che passino 2-4 ore tra l’assunzione del farmaco e dell’integratore, per evitare che l’uno possa interferire con l’assimilazione dell’altro.

Lascia un commento

Lo Scrigno Del Benessere
Lo Scrigno Del Benessere

Il blog ideale per la tua salute e il benessere di tutti i giorni

5/5 - (2 votes)