Lo Scrigno Del Benessere

Integratori per Dimagrire: Guida ai migliori del 2022. Funzionano?

integratori per dimagrire

Stai cercando informazioni sui migliori integratori per Dimagrire  e tornare finalmente in forma? Allora sei nel posto giusto!

Di seguito trovi una tabella nella quale sono stati inseriti i migliori integratori per dimagrire del 2022, le loro principali caratteristiche e il link al sito ufficiale.

migliori integratori per dimagrire

spirulina ultra

spirulina fit
4.4/5

aloe ferox

aloe ferrox
5/5

garcinia cambogia

4/5

ultra metabolsimo

ultrametabolismo
4/5

Classifica dei migliori integratori per dimagrire

Di seguito invece trovi una lista completa di tutti gli integratori migliori per dimagrire presenti sul mercato:

Integratori per dimagrire: cosa sono, opinioni, quando prenderli

Gli integratori per dimagrire, chiamati anche “integratori alimentari coadiuvanti di diete per il controllo e la riduzione del peso” fanno parte della categoria degli Integratori Alimentari secondo la definizione legislativa sono: “prodotti alimentari destinati ad integrare la dieta normale e che costituiscono una fonte concentrata di sostanze nutritive o di altre sostanze aventi un determinato effetto”.

Da questo si deduce che gli integratori, anche se non hanno solo la capacità nutritiva, per legge vengono equiparati agli alimenti.

La loro forma in capsule o compresse può indurre in errore, è bene chiarire però che gli integratori non sono farmaci. Il loro acquisto è libero, quindi non serve la prescrizione del medico, anche se sarebbe utile prima di assumere il prodotto chiedere un consulto.

In commercio si trovano molti tipi di integratori, ognuno con un preciso scopo e destinato a dei soggetti specifici:

  • Integratori di minerali e/o vitamine;
  • Integratori di amminoacidi, per attività di tipo aerobico prolungata e intensa;
  • Integratori di proteine, per attività di culturismo e anaerobica;
  • Integratori di omega-3 e omega-6;
  • Integratori probiotici;
  • Integratori coadiuvanti per la perdita di peso.

Ed è proprio su questi ultimi che ci siamo concentrati in questo articolo. Gli integratori per dimagrire hanno al loro interno dei principi attivi basati per lo più su sostanze naturali, che aiutano ad accelerare il metabolismo con un effetto positivo sul controllo del peso, inoltre mediante reazioni biochimiche intervengono in modi diversi sull’organismo:

  • Ridurre l’accumulo degli zuccheri;
  • Aumentare il consumo dei grassi, riducendo l’accumulo di adipe;
  • Depurare l’organismo;
  • Prevenire la ritenzione di liquidi.

Cosa sono gli integratori per dimagrire

Gli integratori per dimagrire vengono prodotti dopo aver fatto delle indagini scientifiche, vengono utilizzate sostanze naturali che provengono da estratti di piante o da sostanze di sintesi che provengono dalla carne o da un’origine diversa dalle piante ma che hanno proprietà legate alla perdita di peso. 

Di seguito vediamo un elenco degli integratori più comuni che si trovano in commercio per la riduzione e il controllo del peso.

Integratori per dimagrire basati sul contenuto di fibre

Le fibre alimentari contenute nei cereali, verdure e crusca è molto utile per la perdita di peso in quanto riesce a dare senso di sazietà inoltre è un alimento prebiotico. 

Grazie a questa sua caratteristica, questa tipologia d’integratori è in grado di fornire la base alimentare ai microrganismi benefici del nostro intestino e favoriscono così il transito intestinale e la peristalsi.

Risulta così più semplice raggiungere e mantenere il peso forma.

Altra caratteristica che appartiene ai prebiotici è quella di aumentare le sostanze immunostimolanti e immunomodulanti che servono a fortificare il sistema immunitario e proteggere tutto l’organismo da alcuni tipi di malattie.

Solitamente questi prodotti sono commercializzati in capsule o compresse che contengono Gomma di Guar, crusca, semi di Psyllium e altre sostanze di origine vegetale. Vanno assunti prima dei pasti principali con abbondante acqua.

Integratori per dimagrire con Thè Verde

All’interno del Thè verde si trovano sostanze che possono favorire il dimagrimento, vediamo di seguito quali sono:

  • Catechine: sono sostanze naturali che appartengono ai metaboliti secondari vegetali, più nello specifico alla classe dei flavonoidi. I metaboliti secondari contenuti in piante, verdura e frutta svolgono diverse funzioni, una di queste è quella di dare la colorazione. Secondo alcuni studi avrebbero effetti benefici in tutto l’organismo. La funzione più importante è quella anti-ossidante, rallenta l’invecchiamento delle cellule e ne favorisce la funzionalità. Di conseguenza le cellule diventano più attive, il metabolismo diventa più veloce e di conseguenza aumenta anche la lipolisi o degradazione del grasso. Inoltre l’aumento delle catechine riduce la produzione del colesterolo cattivo, controlla il livello del glucosio nel sangue e la pressione sanguigna.
  • Teina e caffeina: si tratta di due sostanze nervine, o alcaloidi, che agiscono stimolando il metabolismo, agendo sia sulle reazioni del cervello che su tutte le reazioni di tipo chimico del corpo. Questo tipo di proprietà è legato in modo piuttosto stretto alla termogenesi. La teina e la caffeina agevolano la termogenesi e di conseguenza la perdita di peso. La combustione degli acidi grassi avviene più facilmente, bruciando più velocemente l’organismo viene spinto a consumare più energia degradando i lipidi del tessuto adiposo, la conseguenza di tutto questo è la perdita di peso.

L’insieme delle varie sostanze all’interno del Thè Verde provoca l’aumento del drenaggio dei liquidi favorendo l’eliminazione del gonfiore addominale. In commercio si trovano tavolette, capsule e sciroppi a base di Thè verde che vanno assunti in base a quanto scritto sulla confezione due o tre volte al giorno.

Integratori dimagranti con Bacche di Acai

Sono dei frutti che provengono dall’Amazzonia e assomigliano ai mirtilli. Possiedono un altissimo potere anti-ossidante grazie al loro contenuto di Calcio, Fosforo, Vitamine e Polifenoli. I Fitosteroli e gli Amminoacidi hanno l’effetto di aumentare il metabolismo e di conseguenza anche la termogenesi, in questo modo si bruciano più grassi in eccesso e si ottiene la perdita di peso. Le Bacche di Acai diminuiscono anche la sensazione di fame.

I prodotti a base di Bacche di Acai si trovano in capsule o polvere da sciogliere nei frullati o in poca acqua, l’assunzione è consigliata a colazione.

Integratori per dimagrire con Chitosano

Il Chitosano è stato studiato per la prima volta nel 1881 e ha preso il nome di Chitina. Questo integratore è a base di gusci di gamberi, aragosta e granchi, questa sostanza serve a modulare l’assorbimento dei nutrienti, specie dei grassi, che grazie ad alcuni microrganismi dell’intestino ne favoriscono il transito.

Il Chitosano si trova in commercio sotto forma di tavolette da assumere due volte al giorno prima dei pasti principali.

Integratori per dimagrire con Carnitina

La carnitina serve a trasportare gli acidi grassi nel mitocondrio e quindi favorirne la combustione. In questo modo se ne previene l’accumulo all’interno dei tessuti adiposi sotto forma di trigliceridi favorendo la perdita di peso.

In più ne consegue una diminuzione del colesterolo nel sangue e di conseguenza una possibilità minore di incorrere in malattie cardiovascolari.

Questa tipologia di integratori viene venduta in capsule che vanno assunte tutti i giorni prima dei pasti.

Integratori per dimagrire con Faseolamina

La Faseolamina è una sostanza presente nel baccello dei fagioli che funziona come gluco-bloccante, in pratica blocca la digestione degli zuccheri di tipo complesso, come per esempio l’amido della pasta e del pane. Di conseguenza si ha un minor assorbimento degli zuccheri, quindi di calorie e si ottiene il dimagrimento.

Gli integratori per dimagrire a base di Faseolamina si trovano sotto forma di capsule e bisogna assumerne solitamente due circa 10/20 minuti prima di cena.

Integratori per dimagrire con Isoflavoni

Si tratta di sostanza presenti nella soia, vengono spesso utilizzati dalle donne durante il periodo della menopausa per ridurre alcuni squilibri e le classiche vampate di calore. 

Combinati con altre sostanze contribuiscono a distribuire nel modo corretto i messaggi ormonali, favoriscono la perdita di peso e a distribuire in modo armonioso le masse grasse.

In vendita si trovano integratori per dimagrire a base di Isoflavoni in formulazione liquida, se ne dovrebbero assumere 25ml al giorno diluendoli in un litro d’acqua.

Integratori per dimagrire con peperoncino

Il peperoncino è ricchissimo di Vitamina A, C, minerali, oli essenziali e flavonoidi. La perdita di peso è favorita dalle proprietà che questi componenti hanno di sviluppare la termogenesi, quindi aumentando il calore e l’ossidazione dei lipidi si ottengono buoni risultati. 

Come risultato si ottiene un consumo e una degradazione dei grassi molto più veloce, in più il suo consumo aumenta il senso di sazietà.

Questa tipologia di integratori per dimagrire viene venduta sotto forma di capsule da assumere subito dopo pranzo oppure prima di fare attività fisica.

Integratori per dimagrire con Acido Linoleico Coniugato (CLA)

Il CLA è un acido grasso e lo si può trovare nella carne rossa e nei prodotti lattiero-caseari. Degli studi hanno dimostrato che il loro consumo può avere l’effetto di diminuire la massa grassa a favore di quella magra, infatti ostacola la lipogenesi. 

Generalmente agisce legandosi ai recettori delle cellule detti PPAR-gamma attivandoli, danno lo stimolo e iniziano a produrre e mettere in azione gli enzimi lipolitici e catabolici, che agiscono degradando i lipidi. Inoltre il CLA fa aumentare la termogenesi.

La formulazione è in capsule softgel, il consiglio è di assumerne due durante i pasti principali, al fine di evitare problemi di stomaco, per un massimo di tre mesi.

Integratori per dimagrire con Efedrina

È un alcaloide che si trova nelle piante di Ephdra ed è uno stimolante esattamente come la caffeina. Viene utilizzata nei prodotti per la perdita di peso grazie alle sue proprietà stimolanti per il metabolismo e di produrre catecolamine, cioè adrenalina, dopamina e noradrenalina, che servono a preparare l’organismo all’attività fisica, infatti causano la vasocostrizione e attaccano e degradano la massa grassa. 

Tutte queste proprietà, unite alla capacità di creare inappetenza permettono la perdita di peso.

Alcune tipologie d’integratori per dimagrire con Efedrina sono stati vietati per le controindicazioni a livello del Sistema Nervoso Centrale e a livello cardiovascolare. Quelli ancora in commercio sono in capsule e l’assunzione consigliata è di una compressa al giorno, da evitare però se si hanno problemi al cuore, se si è in gravidanza o si allatta al seno.

Quindi dopo questa carrellata possiamo dire che la perdita di peso è data principalmente da:

  • Aumento della termogenesi: è il meccanismo che il corpo usa per produrre calore bruciando le riserve di grasso e zucchero.
  • Azione drenante: favorendo la diuresi si eliminano tossine e scorie stimolando i reni. Solitamente associata alla termogenesi, ha un effetto a breve termine.
  • Riduzione dell’appetito: caratteristica di tutti gli integratori. I componenti si gonfiano a contatto dei liquidi dando un senso di sazietà.
  • Azione cattura-grassi: per effetto del Chitosano e della fibra i grassi ingeriti vengono intrappolati ed espulsi prima di essere digeriti.

Quando prendere gli integratori per dimagrire: dosaggio e approccio corretto

Come abbiamo già detto gli integratori per dimagrire sono venduti liberamente, ma prima di assumerli è sempre meglio chiedere un parere al proprio medico curante. 

Leggendo questo articolo credo che tu sia in grado di riconoscerli meglio e sapere gli effetti benefici e le controindicazioni che possono avere e quindi essere in grado di avere un approccio corretto.

Per il dosaggio invece non esiste una tabella prestabilita che vada bene per tutti gli integratori per dimagrire, quindi il consiglio è quello di leggere sempre con attenzione il bugiardino e attenersi scrupolosamente alle dosi indicate senza mai superarle.

Gli integratori per dimagrire fanno male? Possibili effetti collaterali e controindicazioni

Gli integratori che abbiamo descritto finora funzionano se associati ad una dieta sana ed equilibrata e un po’ di regolare attività fisica.

Bisogna dire che l’efficacia che si riscontra a livello biochimico non è sempre sinonimo di salute per il nostro organismo.

Parlando di approvazione scientifica sono da ritenere sicuri:

  • Chitosano, per brevi periodi;
  • Fibra.

Se vuoi utilizzare integratori per dimagrire segui sempre le dosi indicate. Finora sono stati vietati solo gli integratori a base di Efedra.

L’uso non corretto può avere rischi per la salute anche importanti. Esistono effetti collaterali dati da alcune sostanze, come abbiamo già visto in precedenza.

C’è da dire che l’Europa controlla molto attentamente i prodotti, l’EFSA “Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare” controlla l’etichetta affinché siano in linea con il “Registro Degli Integratori Alimentari Sicuri”.

Vediamo le sostanze ritenute più dannose per la salute:

  • Efedrina: provoca vasocostrizione, aumento della pressione arteriosa, può portare a infarto e ictus con danni a volte irreversibili al Sistema Nervoso Centrale. L’Efedrina induce: allucinazioni, irrequietezza, insonnia, convulsioni, tremori, psicosi e a livello gastrico vomito, nausea e stitichezza.
  • Chitosano: l’uso prolungato è sconsigliato in quanto può portare problemi a livello gastrico ed intestinale. Per questi motivi è sconsigliato nei bambini e in gravidanza.
  • Caffeina e Thè Verde: la caffeina è una Trimetilxantina, in pratica un alcaloide, quindi può causare nervosismo, insonnia, aumento degli acidi gastrici, accelerazione dei battiti cardiaci e fibrillazione ventricolare. Inoltre sembrerebbe esserci una correlazione tra caffeina e anemia nei bambini.
  • CLA: controindicato se si soffre di cardiopatia, patologie a carico dei reni, in gravidanza e allattamento al seno e per chi soffre di diabete di tipo II.

Alla luce di ciò, il legislatore ha obbligato chi li produce ad un’etichettatura corretta, che non deve riportare nessun riferimento alla quantità di chili persi e ai tempi.

Per concludere, quindi, gli integratori per dimagrire sono dei coadiuvanti e possono aiutare a raggiungere dei risultati se già si segue una dieta sana ed equilibrata e si fa attività fisica.

Inoltre parlando di controindicazioni è importante precisare che:

  • Il loro uso è da associare alla dieta;
  • Bisogna leggere con attenzione l’etichetta;
  • Non superare mai le dosi consigliate;
  • Non sono farmaci, la loro azione è a livello biochimico e non clinico.

Migliori integratori per Dimagrire a confronto: recensioni e guida alla scelta

Miglior integratore per dimagrire:  Spirulina Ultra

Spirulina Fit (clicca qui per scoprire il prezzo), svolge quattro azioni in un unico prodotto facilitando il percorso per il dimagrimento. 

integratori per dimagrire menopausa

Risveglia il metabolismo e ti permette di bruciare grassi anche a riposo, ti aiuta a gestire i grassi che assumi e a bruciarli più rapidamente, riduce l’assorbimento dei carboidrati e favorisce il loro smaltimento e infine evita la fame nervosa. 

Naturale al 100% e in compresse facili da assumere.

Aloe Ferox

Integratore a base di Aloe Ferox (clicca qui per scoprire il prezzo), che migliora le funzioni epatiche e digestive, migliora il metabolismo e favorisce la regolarità dell’intestino e Thè Verde per eliminare i liquidi in eccesso e favorire la perdita di peso.

migliori integratori per dimagrire

Aloe Ferox ti aiuterà a bruciare il grasso in eccesso, ridurre la fame nervosa, risvegliare il metabolismo e depurare intestino e fegato. 

È completamente prodotto con ingredienti naturali e in comode compresse facili da assumere.

Garcinia Cambogia

Si tratta di un integratore di Garcinia Cambogia, Maltodrestine e Silicio Colloidale che ti permetterà di bruciare gli accumuli di grasso anche a riposo, velocizzare il metabolismo, ridurre la fame nervosa e depurare fegato e intestino. 

classifica migliori integratori per dimagrire

Tutto questo in un integratore 100% naturale e in comode compresse.

Rebody Slim 2×1

Rebody Slim, agisce grazie alla combinazione di: Thè Verde, Caffè Verde, Mate e Vitamina B6. Questo prodotto ti aiuterà a eliminare i chili di troppo in poco tempo, risveglia la muscolatura e ne favorisce la tonicità e depura tutto il corpo. 

integratori naturali per dimagrire

In comode compresse ti aiuterà a tornare in forma in poco tempo.

Integratore naturale per dimagrire: Spirulina 500mg

Spirulina 500mg ,contiene più del doppio del principio attivo degli altri integratori per un effetto ancora più rapido. 

integratori per dimagrire opinioni

Questo integratore aiuta a ridurre l’appetito, bruciare l’eccesso di grasso in modo veloce, velocizzare il metabolismo ed a dare benessere a tutto l’organismo grazie alle vitamine e minerali che contiene al suo interno inoltre aiuta la depurazione di intestino e fegato. 

In comode compresse facili da deglutire e 100% naturale.

Lascia un commento

Lo Scrigno Del Benessere
Lo Scrigno Del Benessere

Il blog ideale per la tua salute e il benessere di tutti i giorni

5/5 - (1 vote)