Lo Scrigno Del Benessere

Integratori Intestinali: Guida ai migliori del 2021

integratori intestinali

Stai cercando degli integratori intestinali che possano ridarti energia e salute? Allora sei nel posto giusto! 

Di seguito trovi una tabella nella quale sono stati inseriti i migliori integratori intestinali del 2021, le loro principali caratteristiche e il link al sito ufficiale.

migliori integratori intestinali

probiolac

probiolac
3.8/5

immuno guardians

solgar immuno guardians
3.6/5

probio e flavonoidi

probio e flavonoidi
3.4/5

enterolactis plus

enterolactis plus
5/5

Classifica migliori integratori intestinali

Di seguito invece trovi una lista completa di tutti i migliori integratori intestinali sul mercato:

Migliori integratori intestinali del 2021 a confronto: recensioni e guida alla scelta

L’intestino consiste in una porzione dell’apparato digerente che si trova tra il piloro e l’orifizio anale.

Si tratta del distretto più lungo di tutto l’organismo, che viene suddiviso anatomicamente in due parti: l’intestino tenue (duodeno, digiuno e ileo) e l’intestino crasso (cieco, colon e retto).

Si pensa che in tutto l’arco della vita attraverso questa porzione dell’apparato digerente passino oltre 30 tonnellate di cibo, e 50mila litri di liquido.

L’intestino tenue è separato dallo stomaco mediante il piloro e si collega al crasso mediante la valvola ileo-ciecale.

Esso è lungo circa 7 metri e ha un diametro di circa 4 centimetri.

In questa porzione anatomica avviene la maggior parte dei processi digestivi e iniziano quelli di assorbimento, che si svolgono prevalentemente nell’intestino crasso.

La superficie interna del tenue è ripiegata più volte per formare piccole estroflessioni chiamate villi intestinali, la cui funzione è quella di aumentare molto la superficie epiteliale attraverso cui si verifica l’assorbimento dei cibi.

I villi sono formati da particolari cellule, chiamate enterociti, che presiedono ai processi digestivi.

La loro sopravvivenza è molto limitata in quanto ogni pochi giorni invecchiano e vengono sostituiti, staccandosi dalla parete intestinale e venendo eliminati con le feci.

All’interno di ogni villo, è presente un gomitolo di capillari sanguigni che ricevono i nutrienti dopo la digestione.
L’intestino crasso, che costituisce la porzione terminale del canale digerente, è lungo 2 metri e si estende dalla valvola ileo-ciecale fino all’apertura anale.

Esso comprende cieco, colon (ascendente, trasverso e discendente), sigma e retto.

Se a livello del tenue si verifica la digestione degli alimenti, nel crasso avviene l’assorbimento di acqua ed elettroliti, quanto più intensa è la permanenza dei prodotti digestivi in questa porzione intestinale, tanto maggiore risulta il loro assorbimento.

Nel crasso ha luogo l’assimilazione di vitamine e minerali: in questa parte anatomica del digerente è presente il microbioma, che consiste nella flora batterica simbionte che svolge un ruolo particolarmente benefico per l’organismo.

Nell’ultima parte del crasso si verifica la formazione delle feci, che sono prodotte con i materiali di rifiuto della digestione da eliminare.

Il materiale fecale, che si accumula nell’ampolla rettale prima di essere eliminato attraverso l’apertura anale, è formato da acqua (75%) e da scorie contenenti un’elevata percentuale di grassi, di sostanze inorganiche e di materiale indigerito, oltre agli enterociti che si sono staccati dalle pareti.

La durata della digestione dipende essenzialmente dalla quantità e dalla qualità dei cibi ingeriti, calcolando che il tempo medio di permanenza nello stomaco è di circa 3 ore, ne tenue è di 6 ore e nel crasso fino a 72 ore.

Miglior integratore intestinale: Fermenti Lattici Probiotici Premium Probiolac

Probliolac (clicca qui per scoprire il prezzo), è costituito dai seguenti componenti:

  • colture vive di batteri simbionti;
  • inulina;
  • citrato di zinco.

Le capsule a rilascio ritardato consentono una distribuzione ottimale di tutti i ceppi probiotici ad ampio spettro, contenuti nel prodotto; tra essi la maggiore concentrazione è di Bifidobacterium e Lactobacillus acidophilus.

Grazie alla presenza di 20 ceppi altamente selezionati e titolati di probiotici, la miscela di componenti brevettati consente una distribuzione graduale su tutta la parete intestinale, già dopo poche assunzioni.

integratori flora intestinale

Trattandosi di compresse gastroresistenti, esse arrivano intatte all’apparato digerente, dove incominciano a rilasciare i principi attivi in maniera graduale e costante.

A livello dell’intestino tenue, dove è presente la maggior parte della flora batterica simbionte, si verifica l’azione probiotica dell’integratore, che migliora anche la risposta immunitaria.

L’apparato digerente così stimolato, è in grado di produrre i complessi vitaminici necessari, di digerire le sostanze nutritive e di metabolizzare i minerali.

Il Probiolac è un probiotico ad ampio spettro arricchito con zinco, un minerale che, come è noto, stimola la funzione immunitaria.

Grazie all’elevato dosaggio di ogni capsula, che contiene oltre 25 miliardi di cfu, l’organismo riceve la giusta concentrazione di batteri eubiotici per migliorare tutti i processi metabolici.

Un intestino ben funzionante che produce feci formate contribuisce a potenziare la resistenza immunitaria nei confronti di numerose patologie batteriche.

Questo integratore per la flora intestinale contiene 50 miliardi di unità biologicamente attive, che formano colonie batteriche presenti in ogni capsula; l’associazione con lo zinco garantisce un potenziamento funzionale dei ceppi batterici.

I probiotici sono isolati in purezza per mantenere intatte le loro caratteristiche funzionali, che vengono trasmesse all’organismo umano.

I 20 ceppi probiotici subiscono un processo di incapsulamento brevettato che ne mantiene intatte le caratteristiche funzionali, per reintegrare il bioma alterato da varie cause.

La confezione, che contiene 60 capsule ed è sufficiente per due mesi di terapia, è in vendita su Amazon.

Immuno Guardians Solgar

Solgar (clicca qui per scoprire il prezzo), è un integratore multicomponente, che associa la presenza di fermenti lattici a vitamine e minerali.

I suoi principali componenti sono:

  • Lactobacillus paracasei;
  • Lactobacillus plantarum;
  • vitamina A;
  • vitamina D3;
  • vitamina B12;
  • biossido di silicio;
  • stearato di magnesio.

benessere intestinale integratore

Grazie alla miscela brevettata comprendente vitamine, minerali e fermenti lattici, questo rimedio agisce a vari livelli dell’organismo, ottimizzando la funzionalità intestinale, quella del sistema immunitario e la digestione.

Il punto di forza del prodotto è il suo elevato dosaggio, che consente di assumerne soltanto una o due compresse al giorno per coprire il fabbisogno quotidiano di elementi attivi.

Come è noto, i probiotici sono microrganismi la cui presenza a livello della parete intestinale contribuisce a sviluppare il microbioma e quindi a rendere l’organismo più reattivo nei confronti degli agenti esterni.

La presenza di vitamine A, B12 e D3, consente al sistema immunitario di migliorare la propria reattività nei confronti di agenti patogeni infettanti.

Pertanto questo integratore agisce su due piani: da un lato stimola la moltiplicazione dei batteri simbionti e d’altro lato fortifica il sistema immunitario.

Il suo impiego è raccomandato per utilizzi preventivi soprattutto nei cambi di stagione, quando la proliferazione dei germi è facilitata dalle variazioni termiche.

La formulazione brevettata di Immuno Guardians assicura stabilità in qualsiasi condizione termica, anche per molto tempo, per cui una volta aperto il flacone non ci sono limiti di tempo per l’assunzione delle compresse.

Il preparato, che è stato formulato con una concentrazione di bacilli particolarmente elevata, prevede una posologia di attacco di due compresse al giorno e una di mantenimento con una sola compressa al giorno.

Disponibile su Amazon con uno sconto speciale del 33%.

Nutri&Co. Pro Bio e Flavonoidi

Nutri&Co. Probio (clicca qui per scoprire il prezzo), appartiene alla classe dei multicomponente, poiché contiene nove ceppi costituiti da varie tipologie di batteri.

Aumentando la biodiversità, si possono ottenere risultati estremamente vantaggiosi non soltanto a scopo preventivo ma anche curativo.

Questo prodotto in particolare svolge contemporaneamente un’azione pro e pre biotica, confermandosi un preparato completo, sicuro ed efficace.

integratori flora batterica intestinale

Dotato di un’attività pre e pro biotica, il componente Microbiomex (completamente vegetale), associa un’attività di controllo a un’altra funzione terapeutica, rese possibili dall’assuzione di sole due capsule ogni giorno.

Appartenente alla categoria degli alimenti nutraceutici, Probio Nutri&Co assicura una comprovata efficienza associata alla completa mancanza di effetti collaterali e a un dosaggio particolarmente elevato.

La formula brevettata contenente 9 ceppi batterici di provenienza umana è stata realizzata per diversificare al massimo l’attività batterica nei confronti di una vasta gamma di patologie.

Si tratta di uno degli unici prodotti attualmente in commercio, che associa i probiotici a un flavonoide ad attività prebiotica in un’unica capsula.

Assumendo due sole capsule al giorno, le fibre che si trovano associate alla flora batterica come inulina e FOS, svolgono un’efficace attività sia curativa che preventiva.

Il fattore discriminante tra questi due meccanismi d’azione è costituito dalla posologia, che in condizioni terapeutiche è superiore rispetto a quelle di mantenimento.

La presenza di fibre alimentari associate alla flora batterica risulta particolarmente vantaggiosa per i batteri che riescono a colonizzare rapidamente la mucosa dell’intestino tenue.

La confezione, che contiene 70 capsule gastroresistenti, è in vendita su Amazon.

Enterolactis Plus

Enterolactis Plus (clicca qui per scoprire il prezzo), è un integratore dotato di elevata biodisponibilità e formulato con fermenti lattici vivi di provenienza umana, che trova impiego per riequilibrare la flora batterica intestinale in seguito a varie tipologie di squilibri.

I disturbi per cui si ricorre all’assunzione di questo rimedio sono i seguenti:

  • alimentazione inadeguata;
  • diarrea infettiva;
  • diarrea cronica;
  • meteorismo e flatulenza;
  • prolungate terapie antibiotiche;
  • assunzione di particolari farmaci;
  • disbiosi intestinale;
  • alcolismo cronico.

miglior integratore intestinale

Come è noto, il microbioma è formato da un insieme di batteri simbionti che vivono nell’intestino evitando la moltiplicazione di germi patogeni e infettanti.

Questa flora batterica “buona” svolge un ruolo di fondamentale importanza, poiché è in grado di proteggere l’organismo in numerose situazioni carenziali, come quelle sopra elencate.

Una protezione del genere è possibile soltanto quando i batteri che vivono in maniera stanziale sulle pareti intestinali sono in grado di svolgere le loro funzioni difensive e soprattutto si trovano in concentrazioni adeguate.

Proprio per garantire queste condizioni di vita, è necessario assumere fermenti lattici probiotici come quelli contenuti nell’integratore in questione.

Tutte le volte in cui si verifica un’alterazione del bioma, il sistema immunitario non funziona al massimo e l’organismo può facilmente ammalarsi.

Una flora batterica equilibrata svolge alcuni compiti fondamentali, che sono:

  • migliora la digestione e l’assorbimento degli alimenti;
  • produce alcune vitamine, come la B12 e la K;
  • contribuisce a prevenire diarrea e stitichezza;
  • partecipa al metabolismo di acidi biliari e bilirubina;
  • partecipa alla sintesi di alcuni amminoacidi essenziali.

Questo integratore, che è costituito unicamente da Lactobacillus casei, garantisce un’ottima biocompatibilità poiché è di origine umana e risulta pertanto stabile anche al pH gastrico.

Questo requisito indispensabile per consentire al bacillo di arrivare integro all’intestino, mantenendo la piena vitalità e potendo quindi aderire alla mucosa parietale che viene colonizzata in breve tempo.

Enterolactis Plus può essere utilizzato in tutte le età con una posologia di una o due compresse al giorno, da assumere a stomaco vuoto.

Particolarmente indicato anche in corso di terapia antibiotica, questo prodotto deve essere distanziato di almeno tre ore dai farmaci.

Per essere efficace, il trattamento deve continuare per almeno tre settimane, senza superare le dosi indicate.

La confezione, che contiene 60 capsule, è in vendita presso Amazon.

Cosa sono gli integratori intestinali: opinioni

Gli integratori intestinali sono speciali integratori alimentari che andrebbero sempre affiancati a un regime alimentare sano ed equilibrato.

Secondo le opinioni dei consumatori abituali, tali prodotti sono ottimali da assumere in cicli di qualche mese per ottimizzare la funzionalità dell’apparato digerente.

Può capitare infatti che in particolari condizioni, anche non gravi, come la semplice assunzione di particolari farmaci oppure una convalescenza da una malattia, l’equilibrio della flora batterica intestinale venga un po’ minacciato.

I sintomi più comuni sono flatulenza, diarrea, crampi addominali di varia intensità, disappetenza e difficoltà di digestione: quando il paziente avverte tale squilibrio, spesso si rivolge con fiducia agli integratori intestinali, per cercare di riportare il proprio intestino alle condizioni ideali.

Mediante l’assunzione costante e regolare di tali rimedi, si possono osservare già dai primi giorni gli effetti benefici, senza accusare, nella maggior parte dei casi, alcun effetto collaterale.

A cosa servono integratori intestinali: effetti e benefici

I principali effetti terapeutici degli integratori intestinali riguardano la digestione e l’assimilazione degli alimenti ingeriti.

Un ambiente luminale sano ed equilibrato, infatti, consente ai succhi digestivi di attaccare al meglio il chimo alimentare, e contemporaneamente alla microflora simbionte di funzionare al massimo delle sue potenzialità.

I prebiotici costituiscono essenzialmente il substrato su cui i microrganismi possono effettuare le reazioni biochimiche, mentre i probiotici rappresentano i preziosissimi lattobacilli da mantenere sempre in numero elevato nel colon.

I benefici immediatamente riscontrabili dall’assunzione degli integratori intestinali si traducono proprio in questa trasformazione fisiologica: l’intestino riacquista l’ottima capacità di digestione e assorbimento dei nutrienti e i suoi batteri simbionti svolgono al meglio le fermentazioni fisiologiche.

Oltre a un riscontrabile miglioramento della funzione digestiva, esiste anche una serie di benefici indiretti come il perfezionamento della salute di pelle e capelli, l’innalzamento del tono dell’umore e perfino una migliore qualità del sonno notturno.

Quando usare gli integratori intestinali: dosaggio e approccio corretto

Il dosaggio da rispettare nell’assunzione degli integratori per l’equilibrio intestinale è sempre riportato chiaramente sulla confezione: è necessario attenersi alle indicazioni scrupolosamente per non rischiare di incorrere in condizioni di sovradosaggio oppure, all’opposto, di inefficacia terapeutica.

Solitamente tali rimedi sono forme solide da assumere in dosi di una o due unità al giorno, grazie alla calibrata concentrazione dei principi attivi contenuti.

L’approccio corretto prevede sempre l’equilibrio e la costanza: assumere una giusta quantità lungo un periodo di tempo abbastanza prolungato consente quindi di ottenere il massimo risultato possibile in termini di benessere intestinale e di tutto l’organismo di conseguenza.

Gli integratori intestinali fanno male? Possibili effetti collaterali e controindicazioni

Gli integratori per il benessere intestinale non fanno male in senso assoluto, in quanto non presentano effetti collaterali se assunti rispettando la posologia indicata dall’azienda produttrice.

Non sussistono controindicazioni specifiche ma è sempre consigliabile prestare cautela in caso di gravidanza, allattamento, età avanzata o politerapia cronica con molti medicinali.

Lascia un commento

Lo Scrigno Del Benessere
Lo Scrigno Del Benessere

Il blog ideale per la tua salute e il benessere di tutti i giorni

5/5 - (2 votes)