Lo Scrigno Del Benessere

Integratori Difese Immunitarie: Guida ai migliori del 2022. Funzionano?

integratori difese immunitarie

Stai cercando informazioni sui migliori integratori per le difese immunitarie? Allora sei nel posto giusto!

Di seguito trovi una tabella nella quale sono stati inseriti i migliori integratori per le difese immunitarie del 2022, le loro principali caratteristiche e il link al sito ufficiale.

migliori integratori difese immunitarie

royal jelly

royal jelly
5/5

Succo di Goji BIO

succo di goji
4/5

immuno pro complex

immuno pro complex
3.8/5

named immun'age

named immunage
3.4/5

Classifica dei migliori integratori difese immunitarie 

Di seguito, invece, trovi un elenco dei migliori integratori per le difese immunitarie disponibili sul mercato:
 

Integratori per le difese immunitarie: cosa sono

Mantenere alte le difese immunitarie è di fondamentale importanza per il benessere generale dell’organismo. In alcuni periodi dell’anno o per altri svariati motivi, può capitare che il sistema immunitario si indebolisca, abbassando notevolmente le proprie difese e perdendo le energie necessarie per contrastare gli attacchi di virus e batteri. 

In questo caso, è bene fare affidamento agli integratori per le difese immunitarie, che rappresentano prodotti salutistici in grado di garantire il corretto funzionamento del sistema immunitario. Questo accade poiché sono realizzati con mix di ingredienti in grado di apportare la giusta quantità di nutrienti necessari per ripristinare il regolare funzionamento del sistema.

Gli integratori per le difese immunitarie sono quindi fonte di micronutrienti quali minerali, vitamine e fosforo indicati in caso di carenze alimentari. E’ importante non confonderli con i farmaci, in quanto non lo sono e non sono in grado di curare malattie invernali quali tosse, febbre e raffreddore.

A cosa servono gli integratori per le difese immunitarie: effetti e benefici

Come già detto abbondantemente, gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti della dieta o di una corretta alimentazione, al quale vanno soltanto associati. 

Quando soltanto attraverso l’alimentazione però non si riesce ad assumere le quantità necessarie di nutrienti, gli integratori alimentari possono rappresentare un validissimo aiuto. Questi integratori, definiti anche immunostimolanti, sono in grado di fornire:

  • un valido supporto al sistema immunitario;
  • un’azione efficace contro lo stress ossidativo e i radicali liberi;
  • un’azione di sostegno contro stanchezza e affaticamento.

Quando prendere gli integratori per le difese immunitarie: dosaggio e approccio corretto

Le modalità di utilizzo degli integratori per le difese immunitarie sono molto variabili. Questo perché ogni integratore possiede determinate proprietà e caratteristiche ed è composto da ingredienti diversi. Le regole generali comunque, restano invariate. 

E’ necessario non eccedere con l’utilizzo, rispettando sempre le dosi indicate nel foglietto illustrativo. Generalmente questi integratori sono in capsule e si consiglia l’assunzione di una sola capsula al giorno, in determinati momenti della giornata a seconda degli ingredienti che la compongono. 

Per quanto riguarda l’approccio è bene non intendere questi integratori come sostituti di una dieta se non si vuole rimanere delusi. Infatti, come già ampiamente ribadito, si tratta di semplici integratori alimentari, che vanno necessariamente associati ad una corretta alimentazione, che deve essere anch’essa in grado di apportare i nutrienti necessari.

Gli integratori per le difese immunitarie fanno male? Possibili effetti collaterali e controindicazioni

In linea di massima l’assunzione di questi integratori alimentari è ben tollerata nella maggior parte dei casi. In caso di presenza di particolari patologie autoimmuni o deficit del sistema immunitario, è necessario consultare il proprio medico. 

E’ consigliato affidarsi al proprio medico anche nel caso in cui si stia assumendo un qualsiasi altro tipo di farmaco. Importante inoltre consultare il foglietto illustrativo per conoscere bene gli ingredienti che compongono gli integratori, per evitare di incorrere in spiacevoli reazioni allergiche.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali, potrebbero presentarsi soprattutto in caso di sovradosaggio. Tra gli effetti più comuni troviamo:

  • Fastidi allo stomaco;
  • Costipazione;
  • Diarrea.

Anche in caso di effetti collaterali è necessaria contattare immediatamente il proprio medico. In ogni caso, se non si è allergici agli ingredienti presenti e si rispettano le dosi consigliate, la probabilità di andare incontro agli effetti collaterali è molto bassa.

Cosa contengono gli integratori per le difese immunitarie

Gli integratori per le difese immunitarie, come detto, sono in grado di apportare nutrienti e micronutrienti strettamente coinvolti nelle difese immunitarie. Ma quali sono?

  • Antiossidanti. Il compito dei suddetti integratori è soprattutto quello di distruggere i radicali liberi, che risultano essere dannosi per l’organismo. All’interno degli integratori quindi sono presenti specifici antiossidanti come le vitamine C ed E, il selenio ed altri micronutrienti.
  • Vitamine e Minerali. Non solo C ed E. Tante altre vitamine sono utili per mantenere alti i livelli d’efficacia del sistema immunitario. Tra queste infatti, rientrano tutte quelle vitamine in grado di sviluppare le cellule immunitarie. Parliamo quindi di vitamina A, vitamina D, vitamina B6 e vitamina B12. Anche zinco e ferro svolgono un compito molto importante a tale scopo.
  • Omega-3 – EPA e DHA. Si tratta di acidi grassi aventi forte funzione antiinfiammatoria. Fungono quindi da immunoregolatori, trattando in maniera efficace patologie autoimmuni e infiammazioni.

Integratori difese immunitarie: funzionano davvero?

Gli integratori per le difese immunitarie possono funzionare così come possono non funzionare. La loro efficacia infatti, è altamente soggettiva. Questo perché, risultano essere utili ed efficaci in caso di carenze nutrizionali o nel caso in cui ci sia un improvviso aumento del fabbisogno. 

Se l’alimentazione è in grado di apportare i nutrienti necessari, l’assunzione dei suddetti integratori potrebbe rivelarsi superflua ed eccessiva. In linea di massima, gli studi effettuati su questi integratori ne certificano l’efficacia e la validità. 

Gli studi sono stati effettuati sui micronutrienti presenti all’interno di questi integratori. Di seguito i principali studi effettuati con i relativi risultati.

Vitamina C

Gli studi effettuati sulla vitamina C dimostrano che questo tipo di vitamina è in grado di contrastare in maniera efficace il raffreddore nelle persone che si trovano a dover effettuare sforzi fisici o alle persone esposte ad ambienti particolarmente freddi. L’assunzione di vitamina C inoltre sarebbe anche utile per prevenire casi di polmonite.

Vitamina D

Per quanto riguarda la vitamina D invece, sembra essere in grado di ridurre problemi cardiovascolari e respiratori. L’integrazione di questa vitamina risulta essere molto utile in quanto gran parte della popolazione ne è praticamente carente. La vitamina D è in grado di rinforzare il sistema immunitario prevenendo in modo valido raffreddore, febbre e mal di gola.

Integratori difese immunitarie: Echinacea

Si tratta della pianta probabilmente più presente all’interno degli integratori difese immunitarie. Oltre a favorire e ad agevolare efficacemente il recupero dalle patologie autoimmuni e altre malattie è in grado di combattere virus e batteri. 

Inoltre è in grado di contrastare il raffreddore, riducendo notevolmente l’aggressività dello stesso, ma anche prevenirlo in maniera efficace. Oltre a questo riduce infezioni dell’apparato respiratorio e ridurre infezioni varie, anche degli organi.

Avvertenze generali

Le principali avvertenze generali:

  • Non eccedere con le dosi
  • Gli integratori sono un supplemento della dieta e non un sostituto
  • Non somministrare gli integratori ai bambini
  • In caso di gravidanza o patologie particolari, è necessario rivolgersi al proprio medico di fiducia
  • E’ necessario rivolgersi al proprio medico di fiducia anche nel caso in cui si stiano contemporaneamente assumendo altri farmaci. Affidarsi al proprio medico di fiducia ridurrà al minimo qualsiasi tipo di rischio.
  • Non assumere in caso di allergia ad uno degli ingredienti presenti all’interno per evitare reazioni allergiche.

Migliori integratori difese immunitarie a confronto: recensioni e guida alla scelta

Miglior integratore difese immunitarie: Immuno defender

Uno dei migliori integratori per l’aumento delle difese immuntarie e il rinforzo del sistema immunitario è senza dubbio Immuno Defender (clicca qui per scoprire il prezzo)

Si tratta infatti, di un efficace integratore alimentare, 100% Made in Italy, che costituisce un valido aiuto a quelle che sono l’alimentazione e la terapia. Rappresenta un vero e proprio scudo naturale, la cui forma è in compresse, per difendersi dagli attacchi di virus e batteri. 

miglior integratore difese immunitarie

Trattandosi di un integratore alimentare, è fondamentale associarlo ad uno stile di vita sano e ad una corretta alimentazione. Assunto quotidianamente e nelle giuste dosi è in grado di rinforzare efficacemente il sistema immunitario e di favorire l’assimilazione di vitamine e micronutrienti essenziali (calcio, fosforo, potassio, sodio e magnesio).

Immuno Defender è un integratore è composto da un mix di ingredienti naturali selezionati attentamente. All’interno di ogni compressa infatti, sono presenti:

  • Echinacea, una pianta in grado di combattere in maniera efficace infiammazioni e stress, migliorando lo stato di salute dell’organismo.
  • Vitamina C, un micronutriente in grado di apportare diversi benefici all’organismo.

Immuno Defender necessita di essere assunto quotidianamente rispettando le dosi e la frequenza indicate nel bugiardino. La compressa va ingerita insieme ad un abbondante bicchiere d’acqua.

L’integratore è acquistabile soltanto sul sito ufficiale dell’azienda produttrice: non sarà quindi possibile acquistarlo in farmacia o in qualsiasi altro negozio.

Reishi Plus

Reishi Plus (clicca qui per scoprire il prezzo), è un integratore alimentare in grado di apportare innumerevoli benefici all’organismo, in particolare permette di aumentare o mantenere alto il livello delle difese immuntarie, rinforzando l’intero sistema immunitario. 

Il Reishi è una pianta molto simile ad un fungo, diffuso soprattutto in Asia, ed è considerato una delle sostante terapeutiche naturali più valide ed efficaci in assoluto. Grazie ai suoi principi attivi (polisaccaridi, vitamine e sali minerali) rappresenta un ottimo alleato contro i virus e i batteri, in ogni periodo dell’anno. 

integratori difese immunitarie recensione

Oltre ad essere un validissimo alleato per le difese immunitarie, è anche un efficace antidepressivo, antiinfiammatorio e antidiabetico. Non presenta particolari effetti collaterali e/o controindicazioni, nemmeno in gravidanza.

La modalità di assunzione è molto semplice: è sufficiente infatti, assumere due capsule prima di ogni pasto principale, insieme ad un abbondante bicchiere d’acqua.

Immun’age Forte

Named Immun’age (clicca qui per scoprire il prezzo), rappresenta un efficace integratore alimentare a base di Papaya fermentata e rappresenta un valido aiuto per il sistema immuntario, rinforzandolo e aumentandone le difese. Riesce quindi ad apportare all’organismo numerosi benefici sia dal punto di vista fisico che mentale. 

Essendo un ottimo antiossidante è utile soprattutto durante la stagione invernale quando le difese immuntarie diventano più deboli. Essendo un integratore alimentare va necessariamente associato ad una corretta alimentazione e ad uno stile di vita sano ed equilibrato. 

integratori difese immunitarie adulti

Impedisce l’accesso di radicali liberi e l’aumento di stress ossidativo, gestendo il tutto nel miglior modo possibile. 

La modalità di assunzione è molto semplice: è infatti sufficiente sciogliere una bustina direttamente sotto la lingua, possibilmente lontano dai pasti. Il momento migliore è la mattina appena svegli e per agevolarne l’assimilazione è bene evitare di assumere cibi o bevande subito dopo.

E’ importante non oltrepassare la soglia delle dosi indicate e se si è in gravidanza è necessario consultare prima il proprio medico di fiducia.

Migliori integratori 2021: Solgar Quercitina Complex

Solgar Quercitina Complex (clicca qui per scoprire il prezzo), rappresenta uno dei migliori integratori alimentari in grado di aumentare in maniera efficace le difese immuntarie, rinforzando l’intero sistema immuntario. 

E’ inoltre anche un valido antiossidante e un antiallergico naturale. Si tratta di un integratore 100% naturale a base di Quercitina, vitamina C, bromelina. In più sono presenti ciliegia e rosa canina che hanno azione di sostegno e ricostituente. 

miglior integratore difese immunitarie 2021

Anche in questo caso trattandosi di un integratore alimentare, per ottenere gli effetti benefici desiderati, è necessario associare l’assunzione ad una corretta alimentazione e ad uno stile di vita sano ed equilibrato.

Assumere una capsula al giorno durante i pasti, insieme ad un bicchiere d’acqua abbondante. Non superare le dosi consigliate e non assumere in gravidanza, in quanto sono presenti bioflavonoidi.

Immuno Protection complex BE TOTAL

Si tratta di un integratore alimentare prodotto da Be Total (clicca qui per scoprire il prezzo) in grado di aumentare in maniera efficace le difese immuntarie del organismo, rinforzando notevolmente il sistema immunitario. Il prodotto è a base di vitamina B ed Echinacea, dotata di forte azione immunostimolante. 

Grazie alla presenza di vitamine inoltre stimola il metabolismo ed è in grado di prevenire i malanni che si presentano soprattutto durante la stagione invernale, quando le difese immunitarie tendono a diventare più deboli. 

betotal difese immunitarie

Trattandosi di un integratore alimentare, non è da intendere come un sostituto della dieta, ma solo un valido aiuto all’alimentazione, che è fondamentale per ottenere il massimo dei benefici

La modalità di assunzione è molto semplice: è sufficiente assumere 1 bustina al giorno, versando il contenuto in un abbondante bicchiere d’acqua. L’assunzione di Immuno Protection non provoca nessun tipo di effetto collaterale ma è importante rispettare le dosi consigliate, senza superarne la soglia.

E’ bene tenere lontano dai bambini e in caso di gravidanza risulta essere necessario il consulto del medico. E’ bene inoltre controllare bene gli ingredienti contenuti all’interno per evitare reazioni allergiche.

Jeunesse-Reserve

Un altro efficace supporto per il sistema immunitario è rappresentato da Jeunesse – Reserve (clicca qui per scoprire il prezzo). Si tratta infatti di un mix 100% naturale a base di antiossidanti essenziali ed acidi grassi in grado di donare freschezza e benessere all’organismo. 

Grazie alla presenza degli ossidanti è in grado di rallentare notevolmente il processo di invecchiamento, combattendo quindi in maniera efficace il problema dell’invecchiamento precoce. 

classifica integratori difese immunitarie

La presenza degli acidi grassi invece, agevola le funzioni digestive mentre quella delle antocianine contribuisce alla corretta funzione del sistema cardiovascolare. Si presenta in forma di gel che risulta essere molto biodisponibile ed anche gradevole, grazie al sapore ai frutti di bosco. 

Si tratta di un integratore che può essere assunto in qualsiasi momento, fino ad un massimo di due volte al giorno. Gli ingredienti che lo compongono sono:

  • Estratto di Acai;
  • Succo ciliegia;
  • Succo di mirtillo;
  • Succo d’uva;
  • Aloe vera;
  • Succo di melograno.

A differenza dei prodotti precedenti, può essere acquistato anche su Amazon o su altri e-commerce.

Lascia un commento

Lo Scrigno Del Benessere
Lo Scrigno Del Benessere

Il blog ideale per la tua salute e il benessere di tutti i giorni

5/5 - (2 votes)