Lo Scrigno Del Benessere

Integratore Vie Urinarie: Guida ai migliori del 2021.

integratore vie urinarie

Sei alla ricerca di una guida completa sui migliori integratori per le vie urinarie? Allora sei nel posto giusto!

Di seguito trovi una tabella nella quale sono stati inseriti i migliori integratori per le vie urinarie del 2021, le loro principali caratteristiche e il link al sito ufficiale.

migliori integratori per le vie urinarie

sanuril salugea

sanuril salugea
5/5

d-mannosio vegavero

vegavero d mannose
3.8/5

d-mannosio nu nutrition

3.5/5

CYSTICURE NUTRIMEA

nutrimea cysticure
3.4/5

Classifica migliori integratori per le vie urinarie

Di seguito invece trovi una lista completa di tutti i migliori integratori per le vie urinarie sul mercato:

Migliori integratori per le vie urinarie del 2021 a confronto: recensioni e guida alla scelta

Appartenenti all’apparato renale, le vie urinarie si distinguono in basse e alte: le prime comprendono l’uretra, la vescica urinaria e gli ureteri, mentre le seconde comprendono i reni nella loro struttura globale.

La funzione delle vie urinarie è quella di convogliare l’urina che si forma a livello dei nefroni verso la vescica e quindi verso l’esterno, allo scopo di eliminare le sostanze di rifiuto solubili in acqua.

Tenendo conto che i germi patogeni proliferano abbondantemente nel mezzo acquoso, l’urina costituisce un substrato d’eccellenza per alcuni disturbi infiammatori come la cistite e l’uretrite, due patologie che colpiscono entrambi i sessi a tutte le età.

La cistite consiste in un’infiammazione della parete vescicale, sulla quale si attaccano i microrganismi, spesso di provenienza intestinale (Escherichia coli).

L’uretrite invece è un’infezione dell’uretra sempre ad opera di agenti patogeni, che può diffondersi verso l’alto (vescica) o verso il basso (organi genitali esterni).

Essendo infiammazioni spesso sono accompagnate da episodi febbrili e da desquamazione delle cellule epiteliali; il rischio di queste sindromi è legato alla risalita dei microrganismi verso il rene, condizione che può portare a nefrite, pielonefrite o glomerulonefrite.

Per questo motivo è indispensabile intervenire tempestivamente quando la cistite o l’uretrite sono in atto, mediante l’impiego di antibiotici mirati al tipo di batterio responsabile dell’infezione.

Per fare questo è necessario effettuare un esame completo delle urine con urinocoltura e antibiogramma, test clinici che permettono di identificare non solo il tipo di germe ma anche il principio farmacologico a cui è sensibile.

In questo ambito, è importantissima la prevenzione, poiché i batteri si moltiplicano più facilmente quando il pH dell’urina è tendenzialmente basico, pertanto, acidificando il liquido minzionale e quindi rendendo inospitale l’ambiente per i patogeni, si ottiene una netta diminuzione delle infezioni urinarie.

Vi sono alcuni fattori predisponenti, che aumentano la possibilità di ammalarsi, che sono il diabete (poiché lo zucchero presente nelle urine funge da nutrimento per i microrganismi), la presenza di catetere a dimora (che funziona come via preferenziale di ingresso dei batteri) oppure manovre strumentali di vario genere.

Miglior integratore vie urinarie: Sanuril Salugea

Secondo le più recenti linee guida, l’equilibrio funzionale delle vie urinarie dipende essenzialmente dal mannosio, un carboidrato dotato della proprietà di non essere digerito ma di transitare senza modificazioni fino alle vie urinarie.

Esso quindi è in grado di catturare i batteri presenti in vescica per poi emetterli con l’urina; Sanuril (clicca qui per scoprire il prezzo), è composto da:

  • estratto di mirtillo rosso;
  • pro-antocianidine;
  • estratto di uva ursina;
  • mannosio;
  • maltodestrine;
  • estratto di pompelmo;
  • flavonoidi;
  • magnesio stearato.

integratori per infezioni vie urinarie

Il mirtillo rosso è un vegetale i cui frutti contengono elevatissime percentuali di sostanze antiossidanti, che agiscono eliminando i radicali liberi e uccidendo i microrganismi patogeni.

Il suo meccanismo d’azione è potenziato dall’uva ursina e dai semi di pompelmo, due piante dotate di proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie.

Il pompelmo è anche un efficace diuretico, per cui, facilitando l’emissione delle urine, velocizza l’eliminazione dei germi patogeni.

Sanuril è efficace anche in caso di uretrite, poiché i suoi componenti sono specifici sull’epitelio uretrale, oltre che sulla mucosa vescicale.

Grazie alla formula potenziata brevettata dalla ditta produttrice, questo integratore contiene principi attivi al 100%, derivanti esclusivamente da estratti secchi titolati, che sono i più concentrati.

Oltre ad offrire proprietà antinfiammatorie, antimicrobiche e diuretiche, questo rimedio è in grado di attenuare il dolore che spesso accompagna la cistite e l’impellenza a urinare.

L’integratore si è rivelato un prezioso supporto per prevenire le cistiti ricorrenti, soprattutto nella donna.

In fase acuta, è consigliabile utilizzare una terapia d’attacco con 4 capsule al giorno, da assumere due a metà mattina e due a metà pomeriggio e comunque lontano dai pasti.

Dopo la prima settimana si può proseguire con una terapia di mantenimento che prevede l’assunzione di due pastiglie a metà mattina.

Per ottenere risultati duraturi, è consigliabile un trattamento continuativo di tre mesi, da sospendere per una settimana tra un flacone e l’altro.

La confezione contiene 60 capsule ed è in vendita su Amazon con uno sconto speciale del 28%.

D-Mannosio Vegavero

D-Mannosio Vegavero (clicca qui per scoprire il prezzo), è un integratore costituito da vari elementi, che sono:

  • mannosio;
  • estratto di acerola;
  • vitamina C;
  • estratto di mirtillo rosso;
  • pro-antocianidine.

miglior integratore vie urinarie
Tutti questi principi attivi sono ricchi di acido ascorbico e dotati di elevate proprietà antiossidanti contro i radicali liberi; il mannosio in particolare, legandosi alla superficie dei batteri li inattiva stimolando la loro espulsione attraverso l’urina.

Infatti, questo carboidrato non viene assorbito dall’organismo ma una volta introdotto viene filtrato dal rene e passa senza alcuna trasformazione nella vescica, fungendo da carrier per i batteri.

Il mannosio è particolarmente utile poiché funziona come una valida alternativa agli antibiotici eliminando i batteri, senza alterare però il mirobioma fisiologico.

Gli estratti di mirtillo rosso e di acerola sono composti vegetali ricchissimi di vitamina C, che contribuiscono ad acidificare il pH vescicale, rendendo impossibile la sopravvivenza ai batteri.

Inoltre, queste sostanze agiscono potenziando l’azione del mannosio, che aumenta la sua biodisponibilità nei confronti dell’epitelio vescicale.

Le pro-antocianidine sono molecole che svolgono un’eccellente azione antiossidante, e aderendo alla parete vescicale, formano un film protettivo che impedisce l’attacco dei batteri.

L’integratore in questione è stato formulato per aumentare la risposta immunitaria e migliorare quindi la reattività dei leucociti nei confronti dei germi patogeni.

Grazie all’impiego di mannosio estratto dal mais, che è compatibile anche con i pazienti diabetici, questo rimedio è considerato la scelta d’elezione in tutti i casi di cistite da iperglicemia.

Ogni compressa è ad alto dosaggio poiché contiene 2000 mg di mannosio, 200 mg di mirtillo e 470 mg di acerola.

La posologia consigliata è di 4 capsule al giorno, da assumere lontano dai pasti per consentire ai principi attivi di svolgere al massimo la loro attività.

La confezione di questo integratore per le infezioni delle vie urinarie contiene 120 capsule e copre il fabbisogno di un mese di terapia.

Mannosio Vegavero, che trova largo impiego sia per curare le cistiti che per prevenirle, è in vendita su Amazon.

Nu Nutrition D-Mannosio

Questo integratore (clicca qui per scoprire il prezzo), è un monocomposto costituito unicamente da mannosio ad alto dosaggio, il cui meccanismo d’azione si è rivelato estremamente efficace contro gli agenti infettanti delle basse vie urinarie.

Come è noto, il mannosio è uno zucchero semplice (monosaccaride) considerato il migliore rimedio naturale contro la cistite, in quanto dotato di un’efficacia paragonabile a quella degli antibiotici.

La cistite, che è un’infiammazione della mucosa vescicale, dipende prevalentemente dalla presenza di Escherichia coli, un microrganismo di provenienza intestinale.

integratore per disinfettare le vie urinarie

Il mannosio è in grado di interferire con l’adesione microbica di Escherichia coli sulla parete urinaria, in quanto stimola la secrezione di glicoproteine dannose ai germi.

Contrastando l’attecchimento dei patogeni e favorendone l’eliminazione con l’urina, il mannosio consente sia di prevenire che di curare la cistite; i batteri vengono catturati da questo monosaccaride attraverso recettori specifici, che li inattivano.

In questo meccanismo d’azione sembra che sia coinvolta anche una glicoproteina prodotta dai reni, che contribuisce a eliminare i patogeni infettanti.

L’integratore Nu Nutrition si caratterizza per agire anche come immunostimolante, rinforzando quindi la risposta immunitaria e ottimizzando la reattività dell’apparato renale.

Le cellule batteriche infettanti sono dotate di pili specifici per il mannosio, che ne consentono l’adesione: ecco perché il glucide risulta un rimedio efficacissimo per eliminare in maniera naturale i patogeni dalla vescica.

Il punto di forza di questo rimedio è senza dubbio la sua elevata concentrazione, che corrisponde a 500 mg di principio attivo per ogni capsula.

Assumendone due al giorno, viene garantito un apporto ottimale per mantenere attiva la flora eubiotica dell’organismo, che è responsabile dell’eliminazione dei batteri nocivi.

Per massimizzare la sua efficacia, è necessario assumere questo integratore per disinfettare le vie urinarie con abbondante acqua, che, idrolizzando i legami, aumenta la biodisponibilità della sostanza.

La confezione, che contiene 120 capsule ed è sufficiente per tre mesi di terapia, è in vendita su Amazon.

Cysticure Nutrimea

Cysture Nutrimea (clicca qui per scoprire il prezzo), è prodotto costituito dai seguenti ingredienti:

  • estratto di mirtillo rosso;
  • mannosio;
  • estratto di fiori di ibisco;
  • pro-antocianidine;
  • polifenoli.

Tutte le volte in cui i batteri delle basse vie urinarie arrivano a colonizzare la vescica o l’uretra, si verifica un innalzamento del pH urinario, che costituisce un fattore predisponente a questi disturbi.

Per contrastarli, il metodo più efficace rimane quello di acidificare le urine, mediante l’assunzione di integratori ricchi di vitamina C.

integratore vie urinarie cranberry

Questo rimedio contiene infatti una concentrazione di acido ascorbico ad alta titolazione, che dipende sia dalla presenza degli estratti di mirtillo rosso che da quelli di fiori di ibisco.

Sono sufficienti due capsule al giorno per eliminare cistiti e uretriti batteriche, grazie alla sinergia funzionale degli elementi costitutivi.

Cysticure è uno degli unici integratori ad essere formulato con tre principi attivi altamente efficaci, che sono il mannosio, l’ibisco e il mirtillo rosso.

Il mannosio è uno zucchero che attira i batteri formando dei biocomplessi che non vengono digeriti dall’intestino, ma passano direttamente alle vie urinarie: in questo modo i batteri vengono espulsi con l’urina senza modificare il microbioma intestinale.

Gli estratti di mirtillo rosso e di ibisco, che contengono elevate percentuali di acido ascorbico, svolgono un’attività antiossidante e acidificante, che potenzia quella del mannosio.

Assumendo il prodotto regolarmente per cicli continuativi di due o tre mesi, si ottiene una notevole prevenzione nei confronti delle infezioni urinarie, poiché il pH della vescica è mantenuto su valori molto bassi, o comunque inferiori a 7 (neutralità).

Per massimizzare l’efficacia di questo rimedio, è necessario assumerlo lontano dai pasti, quando cioè tutti i principi attivi in esso contenuti possono agire al 100%, senza l’intervento di succhi gastrici o intestinali.

La confezione, che contiene 60 capsule e che copre il fabbisogno di un mese, è in vendita su Amazon.

Integratori per le vie urinarie: cosa sono

Gli integratori per le vie urinarie sono rimedi finalizzati a creare un ambiente ostile alla proliferazione dei germi patogeni.

Questi microrganismi, che sono essenzialmente di natura batterica, soprattutto di derivazione intestinale, proliferano in un ambiente alcalino, pertanto per evitare che essi si diffondano sulla parete vescicale, è indispensabile acidificare il pH dell’urina mediante alcune sostanze che sono l’acido ascorbico e il mannosio.

L’acido ascorbico (vitamina C) è una macromolecola che si trova soprattutto negli agrumi e in alcune piante come l’acerola, la rosa canina e l’ibisco.

Grazie alla sua attività antiossidante e antiradicalica, la vitamina C svolge due funzioni essenziali per contrastare le funzioni urinarie, e precisamente abbassa il pH della vescica ed esercita una potente azione antinfiammatoria.

Per questo motivo, i più efficaci rimedi contro le infezioni urinarie sono formulati con elevati quantitativi di acido ascorbico.

Il mannosio è un monosaccaride che cattura i batteri imprigionandoli attraverso biostrutture adesive, il suo meccanismo d’azione risulta particolarmente utile grazie alla sua selettività, in quanto da un lato elimina i batteri dannosi e d’altro lato non modifica quelli simbionti, che sono comunque utili a livello immunitario.

Per questo motivo, i migliori integratori per le vie urinarie vengono formulati con elevate concentrazioni di vitamina C e di mannosio.

A cosa servono gli integratori per le vie urinarie: effetti e benefici

I principali effetti degli integratori per le vie urinarie sono concentrati sull’eliminazione dei germi patogeni mediante la minzione, pertanto le loro proprietà sono rivolte non solo al potenziamento della produzione urinaria, ma anche all’acidificazione del pH che impedisce ai batteri di aderire alla mucosa vescicale.

I principali benefici di questi preparati sono collegati alla loro formulazione 100% naturale, che risulta una valida alternativa ai medicinali di sintesi come gli antibiotici e gli antinfiammatori.

I vegetali infatti (sia frutti che piante) contengono massicce dosi di acido ascorbico, di flavonoidi e di antocianidine, che sono composti dotati di un elevato potere antiossidante e acidificante, senza nessun effetto collaterale.

Quando prendere gli integratori per le vie urinarie: dosaggio e approccio corretto

Gli integratori per le vie urinarie devono essere assunti in due casi: sia quando è già in atto un’infezione della vescica o dell’uretra e quindi è necessario eliminare i batteri dall’organismo, sia per prevenire la loro insorgenza.

Trattandosi nella maggior parte dei casi di rimedi ad alto dosaggio, la posologia adeguata prevedere l’assunzione di due compresse al giorno, da prendere lontano dai pasti per massimizzare la loro efficacia.

In caso di infezioni in atto è raccomandato un dosaggio di attacco che può raggiungere 4 compresse al giorno, due a metà mattina e due a metà pomeriggio, mentre come prevenzione è raccomandato un dosaggio di mantenimento di due compresse al giorno, preferibilmente a metà mattina.

L’approccio corretto con questi integratori è quello di rispettare scrupolosamente la posologia, senza aumentare arbitrariamente le dosi per non affaticare il fegato e soprattutto l’apparato renale.

Gli integratori per le vie urinarie fanno male? Possibili effetti collaterali e controindicazioni

Gli integratori per le vie urinarie non fanno male, poiché sono formulati unicamente con principi attivi naturali a patto di non superare il dosaggio consigliato.

Più che parlare di controindicazioni è meglio considerare delle precauzioni d’impiego, che ne sconsigliano l’utilizzo in caso di intolleranza alimentare o manifestazioni allergiche verso uno dei componenti.

Gli effetti collaterali non sono contemplati, sempre rispettando la posologia indicata dal produttore.

Complessivamente si possono considerare questi prodotti come validi supporti anche in corso di terapia farmacologica, poiché, grazie alla loro elevata biodisponibilità, riescono a entrare in circolo subito dopo la loro assunzione, andando a supportare le proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche dei preparati farmacologici tradizionali.

Lascia un commento

Lo Scrigno Del Benessere
Lo Scrigno Del Benessere

Il blog ideale per la tua salute e il benessere di tutti i giorni

5/5 - (1 vote)