Lo Scrigno Del Benessere

Integratore Papaya: Guida ai migliori del 2021. Funzionano?

integratore papaya

Stai cercando informazioni sugli integratori con papaya? Allora sei nel posto giusto! 

Di seguito trovi una tabella nella quale sono stati inseriti i migliori integratori con papaya del 2021, le loro principali caratteristiche e il link al sito ufficiale.

migliori integratori con papaya

papaya vegavero

papaya vegavero
5/5

papaya defense

3.7/5

papaya act

papaya act
3.5/5

energya

energya
3.4/5

Classifica dei migliori integratori con papaya

Di seguito invece trovi una lista completa di tutti i migliori integratori con papaya sul mercato:

Migliori integratori con papaya del 2021 a confronto: recensioni e guida alla scelta

L’albero della papaya è molto simile a una palma, di altezza fino a 10 metri, che cresce nelle zone tropicali e subtropicali e che produce un frutto a forma di una grossa bacca ovale che può arrivare fino a 10 chili di peso.

La sua polpa, dal caratteristico colore arancione, si caratterizza per un gradevole sapore rinfrescante, dolce e succoso, che assomiglia sia al melone che all’albicocca.

Grazie alla presenza di elevate concentrazioni di papaina, il suo principale principio attivo, questo frutto è dotato di numerosi requisiti organolettici benefici per l’organismo, oltre ad essere molto saporito.

Esso infatti è ricchissimo di sostanze antiossidanti, come l’acido ascorbico la vitamina A, la vitamina E e il licopene, oltre a potassio, folati e fibre alimentari.

La papaina inoltre facilita la digestione delle proteine, facilitandone l’assimilazione a livello intestinale, e svolge una notevole attività diuretica e rimineralizzante.

Largamente usati per finalità fitoterapiche, i frutti, che vengono incisi quando sono ancora acerbi, producono un lattice da cui si ottiene la papaina purificata (papaiotina).

Sfruttando la sua intensa funzione proteolitica, questo composto trova grande impiego in caso di disturbi gastrici o duodenali, poiché si comporta come la pepsina (un comune enzima digestivo).

A differenza della pepsina, che per venire attivata richiede un ambiente a pH acido (come quello dello stomaco), la papaina è funzionante anche a pH neutro oppure alcalino.

Questo composto è poi dotato di proprietà antielmintiche contro la maggior parte dei vermi intestinali.

La papaina è una sostanza ricchissima di enzimi proteilitici che, poiché non richiede un substrato acido per attivarsi, è molto più facilmente utilizzabile rispetto ad altri enzimi digestivi.

Di solito viene associata a fermenti vegetali, come ficina e bromelina, per migliorare l’appetibilità della carne, rendendola più morbida e tenera.

Nel settore fitoterapico, essa viene consigliata per migliorare i processi digestivi, soprattutto in caso di dispepsia, flatulenza, aerofagia e disbiosi.

Utilizzata frequentemente fin dalle popolazioni antiche, che l’avevano chiamata “frutto degli angeli” per le sue magiche virtù, la papaya si sta imponendo con sempre maggiore efficacia nel settore dell’integrazione alimentare per le elevate concentrazioni di elementi biocompatibili col metabolismo organico.

La sua polpa è ricchissima anche di β-carotene e di flavonoiodi, di alcaloidi (caroaina), di carotenoidi, di triterpeni, di composti fenolici e di acidi grassi polinsaturi, come palmitico, oleico, linoleico e stearico.

Le sue proprietà fitoterapiche sono le seguenti:

  • diuretiche, dato che la papaina stimola il processo di filtrazione renale, potenziando la produzione di urina e quindi eliminando disturbi legati alla ritenzione idrica;
  • digestive, grazie all’attività proteolitica del composto che è attivo anche a pH neutro o basico (dal valore di 7 );
  • lassative che sfruttano l’azione delle mucillagini contenute nei semi del frutto, che agiscono analogamente a un gel idrofilo capace di richiamare acqua dai distretti adiacenti a quelli intestinali, per formare feci idratati e facilmente eliminabili;
  • regolarizzanti, sia sul flusso mestruale, sia sulla funzione escretrice che su quella digestiva, e a livello di numerosi altri organi le cui funzioni vengono ottimizzate dalla papaina;
  • antidolorifiche, in caso di dolori d’intensità media oppure forte, come il mal di denti, la cefalea, gli spasmi addominali e pelvici;
  • antifungine, contro micosi e infezione da spore fungine, contro cui svolge un’efficace attività depurativa;
  • ipotensive, sfruttando la capacità vaso-dilatatoria del composto che agisce a livello della tonaca muscolare dei vasi arteriosi;
  • immunomodulante, dato che la papaina si è rivelata efficace per stimolare la produzione di leucociti da parte degli organi linfatici, potenziando le risposte del sistema immunitario;
  • ipoglicemizzante, per un’azione indiretta sul pancreas mediante la modulazione di sintesi dell’insulina e quindi delle glicemia;
  • epatoprotettive, sfruttando le capacità eupeptiche della papaina che velocizza i processi digestivi.

Per tutti questi motivi, gli integratori formulati con papaia si sono rivelati un prezioso supporto metabolico sia dal punto di vista terapeutico che da quello preventivo, anche per l’assoluta assenza di effetti collaterali e di controindicazioni, dato che questo frutto mostra un’eccezionale biocompatibilità.

Miglior integratore papaya: Papaya Vegavero

Il punto di forza di questo integratore mono-composto (clicca qui per scoprire il prezzo)è senza dubbio l’elevato dosaggio del principio attivo: in ogni capsula infatti sono contenuti 500 milligrammi di papaina naturale al 100% ed estratta con metodi biologici rispettosi dei suoi requisiti organolettici.

Grazie all’efficace attività della papaina in purezza, si ottiene un miglioramento significativo dei processi digestivi e assimilativi, derivante dalla funzione proteolitica del composto.

integratore alla papaya

Sfruttando questa attività, la digestione delle proteine, ma anche di altri elementi, viene velocizzata, eliminando qualsiasi disturbo legato all’insufficiente catalisi enzimatica intestinale.

Gli enzimi digestivi sono composti indispensabili per un corretto funzionamento dell’apparato gastro-intestinale; in loro assenza infatti non sarebbe possibile assimilare gli elementi nutritivi introdotti con gli alimenti.

Papaya Enzym viene utilizzato sia quando sono in atto problemi legati a dispepsia e cattiva digestione, sia per prevenire questi disturbi.

Assumendo 3 capsule al giorno è possibile fornire all’organismo il giusto dosaggio enzimatico, contribuendo a potenziare la funzionalità dell’apparato gastro-intestinale.

Questi enzimi sono caratterizzati dalla capacità di agire anche a pH neuro oppure alcalino, mostrando la loro efficacia in tutte le sezioni del canale digerente.

Oltre a questa funzione essenziale, il prodotto sfrutta le proprietà della papaina sul sistema immunitario, che risulta rinforzato e quindi più attivo.

Grazie ai composti antiossidanti in esso contenuti, il rimedio agisce a due livelli: digestivo e immunitario, sfruttando l’elevato dosaggio di principio attivo contenuto in ogni capsula.

La confezione, contenente 120 capsule e sufficiente per quattro mesi di terapia, è in vendita su Amazon.

Integratore con papaya fermentata: Papaya Defense Zuccari

Si tratta di un prodotto multi-composto, contenente:

  • papaya bio-fermentata;
  • echinacea;
  • propoli;
  • nucleotidi;
  • zinco;
  • selenio;
  • rame;
  • shiitake.

Papaya Defense (clicca qui per scoprire il prezzo), è formulato con 3 grammi di papaya pura polverizzata ed estratta con metodi biologici di ultima generazione, capaci di mantenere inalterate le caratteristiche funzionali della papaina.

integratore con papaya fermentata

È inoltre arricchito con un Immuno Total Complex, costituito da estratti vegetali di erbe officinali, come echinacea e propoli a cui sono aggiunti minerali essenziali (rame, zinco e selenio).

La formulazione di granulato oro-solubile consente un’immediata biodisponibilità del preparato che si scioglie sotto la lingua, per entrare immediatamente in circolo.

Come conseguenza la sua azione viene considerata di pronto intervento, dato che, attraverso la saliva, le particelle arrivano subito al sangue.

L’integratore è indicato nei seguenti casi:

  • cattiva digestione che viene migliorata rapidamente grazie all’efficace meccanismo d’azione della papaina, capace di aumentare la proteolisi;
  • astenia che è minimizzata dalla presenza dei nucleotidi (composti altamente energetici), in grado di offrire energia di pronto intervento;
  • immunodeficienza che viene risolta sfruttando l’attività sinergica di papaina e zinco;
  • invecchiamento cellulare, eliminato per l’azione dei composti antiossidanti che contrastano la produzione di radicali liberi e quindi lo stress ossidativo.

Papaya Defense viene formulato sfruttando un esclusivo metodo di bio-fermentazione che utilizza soltanto estratti selezionati di polpa ancora acerba, sottoposta a un processo fermentativo brevettato.

Di conseguenza la sua disponibilità, oltre ad essere immediata per l’orosolubilità, è anche particolarmente elevata.

La confezione, che contiene 30 bustine oro-solubili, è in vendita su Amazon.

Papaya Fermentata ACT

Il prodotto (clicca qui per scoprire il prezzo), è formulato con un’efficace associazione tra papaya fermentata in polvere (pura al 99,99%) e vitamina B2 e B12.

Il suo impiego viene consigliato sia in presenza di disturbi digestivi, come dispepsia, flatulenza, meteorismo e pirosi gastrica, sia per rinforzare le difese immunitarie.

L’efficacia del prodotto dipende dall’azione sinergica tra la papaina e le vitamine del complesso B che, com’é noto, potenziano la produzione di emoglobina e di eritrociti, migliorando l’ossigenazione di cellule e tessuti.

integratore papaya proprieta

Questa funzione si somma a quella antiossidante contro lo stress ossidativo; di conseguenza l’organismo risulta rivitalizzato e pronto a contrastare eventuali attacchi da parte di germi patogeni.

Stanchezza e stress psico-fisico sono condizioni rischiose per il benessere, dato che in tali condizioni il sistema immunitario non riesce a funzionare in maniera adeguata.

Si parla infatti di immunosoppressione, che rappresenta uno dei maggiori fattori predisponenti all’insorgenza di patologie batteriche e soprattutto virali.

Questo integratore svolge un efficace ruolo immunostimolante, agendo in maniera naturale e quindi rispettosa del metabolismo, andando a stimolare i processi biologici temporaneamente carenziali.

L’associazione tra papaina e complesso vitaminico B si rivela una scelta perfetta per migliorare la reattività psico-fisica dell’organismo che viene sollecitato a produrre leucociti (utili al sistema immunitario) e composti antiossidanti (necessari per eliminare lo stress ossidativo).

La confezione, contenente 30 bustine e quindi sufficiente per un mese di terapia, è disponibile su Amazon con uno sconto del 3%.

Immun’Age

Immun Age appartiene alla categoria dei mono-composti poiché è formulato unicamente con estratti in purezza di papaya fermentata: sulla confezione infatti è presente la sigla FPP che significa: Fermented Papaya Preparation.

Grazie a un innovativo procedimento di bio-fermentazione che utilizza frutti ancora acerbi di papaya, gli elementi attivi estratti sono dotati di proprietà organolettiche superiori a quelle normalmente disponibili.

miglior integratore papaya

L’obiettivo che si pone questo preparato 100% naturale è quello di rinforzare le difese immunitarie dell’organismo, per consentirgli di affrontare al meglio gli attacchi di germi patogeni e parassiti.

Com’é noto, l’immunità può essere di due tipi: innata e acquisita; mentre la prima è presente nell’organismo dalla nascita, ma risulta aspecifica nei confronti degli attacchi infettanti, la seconda, che è specifica, si innesca dopo il contatto con un determinato allergene.

Immun’Age è in grado di potenziare entrambi i tipi di immunità, contribuendo a rendere l’organismo molto più reattivo alle patologie.

Quando insorge un indebolimento generalizzato, è più facile che insorgano stati morbosi, spesso significativi per la salute.

È proprio per prevenire situazioni simili che l’assunzione di Immun’Age si rivela una scelta ideale, dato che, grazie all’azione dei composti antiossidanti presenti nel prodotto, si ottiene una risposta antiradicalica contro lo stress ossidativo, responsabile della maggior parte delle malattie.

Il preparato è efficace anche per difendere l’organismo dall’esposizione a sostanze inquinanti, allo smog, alle radiazioni ultraviolette e a tutte quelle condizioni in cui viene coinvolto il sistema immunitario.

Potenziando la sua funzionalità è possibile migliorare il benessere globale e rinforzare la resistenza a qualsiasi disturbo.

Opponendosi allo stress ossidativo derivante dalla presenza dei radicali liberi, questo integratore rallenta anche i processi d’invecchiamento cellulare, comportandosi come un vero e proprio agente anti-aging.

È sufficiente assumere una sola bustina al giorno per avere la certezza di stimolare il sistema immunitario in maniera efficace.

La confezione, che contiene 30 bustine (utili per un mese di terapia), è in vendita su Amazon con un eccezionale sconto del 33% che consente di risparmiare quasi 18 euro.

Che cosa sono gli integratori con papaya: opinioni

Gli integratori con papaya sono prodotti completamente naturali e formulati con estratti polverizzati di papaya fermentata, spesso in associazione a vitamine e minerali.

La loro efficacia dipende dalla presenza della papaina, che è il principio attivo del frutto e che svolge numerose funzioni biologiche utili a migliorare il benessere psico-fisico delle persone.

La polpa del frutto è ricchissima di composti antiossidanti, la cui attività contro i radicali liberi è particolarmente elevata ed efficace per contrastare lo stress ossidativo.

È proprio a causa di questa condizione che le cellule possono ammalarsi, in quanto non sono in grado di utilizzare adeguate concentrazioni di ossigeno, e quindi di svolgere le loro fisiologiche necessità.

Gli integratori a base di papaya sono indicati anche per stimolare la risposta immunitaria, poiché la papaina è una sostanza immunostimolante e immunomodulante, in grado di reagire efficacemente agli attacchi di agenti esogeni infettanti.

Oltre che per migliorare la digestione, per facilitare la proteolisi e per stimolare l’immunità, questi rimedi sono utili anche come antinfiammatori, batteriostatici, epatoprotettori ed energizzanti.

A cosa servono gli integratori con papaya: effetti e benefici

Gli integratori con papaya servono a potenziare la risposta immunitaria in maniera naturale e a migliorare i processi digestivi.

Grazie alla loro elevata funzione antiossidante, l’effetto più significativo da essi svolto è quello di eliminare i radicali liberi dal sangue, contrastando lo stress ossidativo in maniera efficace e rapida.

Un effetto conseguente e altrettanto importante è quello di incentivare la disponibilità di ossigeno per cellule e tessuti, che riescono a svolgere molto meglio le loro attività.

L’attivazione del sistema immunitario consente all’organismo di affrontare in maniera ottimale tutti gli attacchi dannosi, provocati dal contatto con batteri, virus, spore fungine e parassiti.

Una risposta immunitaria adeguata contribuisce al benessere dell’organismo.

I principali benefici di questi integratori sono collegati alla rapidità d’azione e alla totale assenza di effetti collaterali.

Essi infatti vengono formulati soltanto con principi attivi naturali di origine vegetale e pertanto assicurano la massima biocompatibilità.

Quando prendere gli integratori con papaya: dosaggio e approccio corretto

Gli integratori con papaya vanno presi quando il sistema immunitario è defedato oppure se sono presenti problemi digestivi.

Di solito si tratta di preparati ad alto dosaggio, contenenti estratto secco di papaya fermentata in purezza da solo oppure in associazione a vitamine e minerali.

La posologia consigliata è piuttosto bassa: una o al massimo due compresse al giorno, oppure, in caso di bustine oro-solubili , una sola dose.

L’approccio corretto per questi prodotti è come sempre quello di rispettare le dosi consigliate, per non affaticare fegato o reni, che potrebbero risentirne sia a breve che a lungo termine.

Gli integratori con papaya fanno male?

Gli integratori con papaya non fanno male poiché sono formulati unicamente con composti naturali e quindi perfettamente compatibili con l’organismo; tuttavia è necessario non superare le dosi indicate.

Possibili effetti collaterali e controindicazioni

Non sono rilevati effetti collaterali relativamente all’impiego di questi integratori, tranne nei rari casi di allergia verso uno o più componenti.

Le controindicazioni non sono contemplate, se si rispettano i dosaggi.

Lascia un commento

Lo Scrigno Del Benessere
Lo Scrigno Del Benessere

Il blog ideale per la tua salute e il benessere di tutti i giorni

5/5 - (2 votes)