Lo Scrigno Del Benessere

I Migliori Integratori per Donne di 50 Anni: Guida Completa

i migliori integratori per donne di 50 anni

Stai cercando informazioni sui migliori integratori per donne di 50 anni? Allora sei nel posto giusto!

Di seguito trovi una tabella nella quale sono stati inseriti i migliori integratori per donne di 50 anni del 2021, le loro principali caratteristiche e il link al sito ufficiale.

i migliori integratori per donne di 50 anni

multicntrum donna 50+

multicentrum donna 50+
5/5

bioscalin tricoage

bioscalin tricoage
4.6/5

ymea silhouette

ymea
4.8/5

aphrodite sensation

4.7/5

Classifica dei migliori integratori per donne di 50 anni

Di seguito, invece, trovi una lista dei migliori integratori per donne di 50 in vendita sul mercato:

Migliori integratori per donne di 50 anni del 2021 a confronto: recensioni e guida alla scelta

A 50 anni la donna solitamente entra nella fase del climaterio, un periodo di tempo variabile che precede la vera e propria menopausa.

In questo periodo, nell’organismo femminile si verificano alcune importanti trasformazioni, collegate innanzi tutto con la progressiva cessazione della sintesi ormonale di estrogeni e contemporaneamente con l’involuzione dell’utero e delle ovaie.

Com’é noto, il periodo fertile delle donne ha inizio circa a 13-15 anni con la pubertà (comparsa delle mestruazioni, accrescimento del seno e sviluppo degli organi sessuali secondari) e termina tra i 45 e i 55 anni, con la cessazione del ciclo mestruale e della sintesi ormonale.

Si tratta di tappe fisiologiche della vita che non devono quindi essere valutate come una malattia, ma che in alcuni casi possono creare alcuni disagi psico-fisici.

In tali situazioni si parla di sindrome climaterica, comprendente una serie di sintomi più o meno significativi.
Qualche mese prima della cessazione del ciclo è possibile notare alterazioni delle mestruazioni, che possono essere più abbondanti, con andamento irregolare, più ravvicinate oppure saltare mesi.

Nello stesso tempo, le ovaie cessano di produrre gli estrogeni, che sono gli ormoni deputati al controllo delle funzioni riproduttive.

Durante il climaterio, che di norma incomincia intorno ai 50 anni, le gonadi femminili subiscono una progressiva modificazione anatomica (diminuzione di volume) e funzionale (blocco produttivo di estrogeni e progesterone).

I disturbi che più comunemente insorgono in questo periodo sono:

  • vampate di calore (scalmane);
  • intensa sudorazione notturna;
  • arrossamento cutaneo;
  • tachicardia e palpitazioni;
  • sbalzi di pressione arteriosa;
  • vertigini;
  • cefalea ed emicrania;
  • tendenza al sovrappeso;
  • episodi depressivi;
  • crisi d’ansia;
  • irritabilità e nervosismo.

Il ciclo mestruale può presentarsi scarso e distanziato (oligomenorrea), eccessivamente abbondante e ravvicinato (polimenorrea) o anche con caratteristiche emorragiche (menometrorragia).

A livello genitale si verifica una progressiva atrofia degli organi, provocata dalla mancanza degli estrogeni, che può causare anche un aumento del pH vaginale (tendenzialmente acido) e quindi l’insorgenza di disturbi infiammatori, come cistiti, uretriti e incontinenza urinaria.

Non bisogna dimenticare che l’apparato urinario è collegato sia anatomicamente che funzionalmente con quello genitale (comunemente si indica infatti come sistema genito-urinario).

Durante il climaterio, la donna può manifestare problemi al cuoio capelluto, con un aumento della caduta dei capelli, una notevole disidratazione cutanea e la comparsa delle rughe da espressione.

Un fenomeno molto comune del climaterio è l’osteoporosi, consistente nella progressiva decalcificazione del tessuto, osseo, che assume un aspetto trabecolato e disomogeneo.

Come conseguenza, l’apparato scheletrico non è più in grado di assolvere ai suoi compiti quotidiani e, in seguito a sollecitazioni meccaniche di poco conto, può subire fratture.

I trattamenti farmacologici tradizionali prevedono la TOS (Trattamento Ormonale Sostitutivo), consistente nella somministrazione di estrogeni in formulazione singola, oppure in associazione con progestinici.

Dato che questo metodo farmacologico prevede l’assunzione di estrogeni artificiali, sono possibili manifestazioni allergiche nei confronti delle sostanze introdotte, o anche reazioni avverse.

Gli inibitori selettivi della serotonina, conosciuti come farmaci SSRI, possono provocare una notevole serie di effetti collaterali, che non sempre ne giustificano l’uso per alleviare la sindrome climaterica.

Qualora si punti ad un qualcosa di diverso, meno impattante e naturale, ci si può orientare verso gli integratori come quelli riportati di seguito.

Miglior integratore per donne di 50 anni: Multicentrum donna 50+

Si tratta di un integratore multivitaminico e multiminerale costituito da:

  • sali di calcio;
  • carbonato di calcio;
  • ossido di magnesio;
  • vitamina C;
  • nicotinammide;
  • calcio pantotenato;
  • fumarato ferroso;
  • ossido di zinco;
  • solfato di manganese;
  • beta-carotene;
  • piridossina;
  • tiamina;
  • riboflavina;
  • solfato di rame;
  • cloruro di cromo;
  • ioduro di potassio;
  • biotina;
  • colecalciferolo;
  • acetato di retinile;
  • cianacoblamina.

Grazie all’elevato contenuto di vitamina D e di calcio, questo rimedio è ideale per prevenire l’osteoporosi nelle donne over 50.

i migliori integratori per donne di 50 anni opinioni

Formulato appositamente per sostenere l’organismo della donna in climaterio, per supportare le sue riserve energetiche, per stimolare il sistema immunitario e alleviare i disturbi tipici dell’età, Multicentrum Donna 50+ (clicca qui per scoprire il prezzo), svolge la sua attività principalmente su alcuni settori, tra i quali:

  • migliora la densità ossea;
  • potenzia la concentrazione mentale;
  • stabilizza gli sbalzi d’umore;
  • attenua le vampate di calore;
  • idrata la secchezza vaginale;
  • contrasta tachicardia e palpitazioni;
  • evita picchi ipertensivi;
  • ottimizza il metabolismo.

La presenza delle vitamine sopracitate garantisce il mantenimento dell’omeostasi e del ricambio idrico, due funzioni che durante il climaterio subiscono notevoli modificazioni.

La diminuzione di forza fisica associato a una minore disponibilità energetica provoca nella donna over 50 problemi significativi anche per la deambulazione, spesso deteriorata dai processi di osteoporosi.

Anche in questo settore, Multicentrum è in grado di sopperire agli stati carenziali di nutrienti che spesso caratterizzano la terza età.

Infatti, in alcuni casi le donne sono portate a nutrirsi in maniera sconsiderata, mostrando manifestazioni bulimiche, mentre in altri casi non assumono abbastanza alimenti.

Per contrastare l’osteoporosi e la rarefazione del tessuto osseo, questo integratore fornisce adeguate concentrazioni di calcio e vitamina D, mentre la vitamina A contribuisce a migliorare lo stato di idratazione delle membrane cellulari.

I minerali, accuratamente bilanciati, che fanno parte di Multicentrum Donna 50+, consentono di regolare il metabolismo idrico-salino, imitando il rischio di ritenzione idrica, di formazioni edemigene e di gonfiori nelle parti declivi del corpo.

Il prodotto è preparato con un elevato dosaggio dei suoi costituenti, per cui la posologia consigliata è di una compressa al giorno, da assumere lontano dai pasti anche suddividendola in due parti distanziate di alcune ore.

La confezione contiene 60 compresse ed è sufficiente per due mesi di terapia; è infatti sempre consigliabile continuare per almeno due mesi.

Il prodotto è disponibile su Amazon.

Bioscalin Tricoage

Questo integratore in compresse (clicca qui per scoprire il prezzo), è stato formulato appositamente per rinforzare i capelli fragili e sottili delle donne mature, che durante il periodo del climaterio subiscono modificazioni strutturali a livello dei bulbi piliferi.

L’azienda Bioscalin ha creato questo integratore specifico per supplementare gli stati carenziali tipici della fase pre-menopausa, quando cioè il metabolismo femminile subisce profonde modificazioni e drastici cambiamenti.

i migliori integratori per capelli di donne di 50 anni

I componenti di Bioscalin Tricoage sono i seguenti:

  • bioequolo, un complesso brevettato di origine vegetale che contiene soia fermentata e Ajuga reptans, che contribuisce a rinvigorire le fibre capillari soprattutto su chiome sottili e sfibrate;
  • biogenina, rinforza i bulbi piliferi stimolando la moltiplicazione cellulare e quindi la crescita di nuovi capelli;
  • colorcare, è un multicomponente con alga wakame e resveratrolo, che supporta il metabolismo cellulare dei follicoli capillari, contrastando la caduta dei capelli;
  • zinco e rame, svolgono un’efficace azione antiossidante, proteggendo i capelli dai radicali liberi;
  • complessi vitaminici per migliorare il trofismo della capigliatura.

Grazie alla tecnologia a rilascio graduale, conosciuta come “R-plus”, questo integratore massimizza la disponibilità dei principi attivi a livello del bulbo pilifero, bilanciandone il meccanismo d’azione.

Ogni compressa è rivestita con materiali gastro-resistenti, che assicurano l’integrità del prodotto fino all’arrivo sulla mucosa intestinale.

Ogni capsula rimane attiva nell’arco di 8 ore, per assicurare un’assimilazione completa ed equilibrata, offrendo la massima disponibilità dei suoi componenti.

La confezione contiene 30 compresse e attualmente è in vendita su Amazon con un’offerta speciale di 2 confezioni insieme scontate del 25%.

Ymea Silhouette

Ymea (clicca qui per scoprire il prezzo), è un integratore formulato per mantenere il peso ideale favorendo un metabolismo fisiologico di tutte le funzioni vitali durante la menopausa.

Il punto di forza del prodotto è collegato alle sue prestazioni vascolari, poiché è in grado di attenuare significativamente le vampate di calore e gli episodi di sudorazione notturna.

Gli ingredienti di Ymea Silhouette sono:

  • salvia, ideale contro le vampate di calore;
  • tè verde, indispensabile come sostanza bruciagrassi per controllare il peso corporeo;
  • zinco, necessario per catalizzare la maggior parte delle reazioni metaboliche;
  • vitamina D6, coinvolta nella regolazione ormonale;
  • vitamina D, responsabile del ricambio del tessuto osseo.

i migliori integratori per donne di 50 anni recensioni

Tali principi attivi sono arricchiti con cimifuga, peperoncino e peduncoli di ciliegio: come è noto, la cimifuga è una pianta officinale che trova impiego per tenere sotto controllo la termoregolazione, rivelandosi particolarmente efficace in presenza di sudorazione notturna e vampate di calore.

Il peperoncino e i peduncoli di ciliegio contribuiscono a normalizzare l’assorbimento di macronutrienti, mantenendo normale la glicemia e la concentrazione di colesterolo; il rame e il cromo funzionano come efficaci immunostimolanti.

Il prodotto è formulato ad alto dosaggio, pertanto è sufficiente una posologia limitata a due capsule al giorno per coprire il fabbisogno quotidiano degli elementi attivi.

Le capsule vanno assunte ai pasti per velocizzare la loro assimilazione durante i processi digestivi.

Trattandosi di un preparato a base unicamente di sostanze vegetali, arricchite con vitamine e sali minerali, la sua efficacia è particolarmente elevata, anche durante la menopausa quando il metabolismo femminile è rallentato.

La confezione contiene 64 capsule ed è in vendita presso Amazon.

Aphrodite Sensation

Questo innovativo integratore (clicca qui per scoprire il prezzo), studiato per il benessere femminile, è composto dall’associazione bilanciata di quattro piante officinali, che garantiscono un effetto energizzante, stimolante e rinvigorente sull’organismo.

Combinando infatti quattro vegetali utilizzati fin dall’antichità per migliorare il benessere femminile soprattutto durante il periodo del climaterio, questo rimedio si rivela un supporto necessario per attenuare i disturbi tipici di questo periodo.

integratori sessuali donne di 50 anni

I suoi componenti sono:

  • ashwagandha, una pianta energizzante che si caratterizza per un’estrema versatilità, dato che a seconda dello stato metabolico dell’organismo è in grado di modulare il proprio meccanismo d’azione comportandosi da sostanza adattogena;
  • maca peruviana, rinvigorente e fortificante, svolge effetti benefici a livello psico-fisico, contribuendo ad accelerare il metabolismo, offrendo nello stesso tempo una sensazione di grande rilassatezza;
  • zafferano, blandamente sedativo e stimolante sui processi mentali, questo vegetale possiede spiccate proprietà antiossidanti;
  • tribulus terrestris, valorizza la sinergia funzionale con lo zafferano, grazie alla sua elevata concentrazione di flavonoidi e saponine, composti utilissimi per velocizzare i processi metabolici, soprattutto nelle donne over 50.

Assumendo una capsula 3 volte al giorno preferibilmente ai pasti principali, viene coperto il fabbisogno giornaliero di tutti i principi attivi dell’integratore, per migliorare nettamente il benessere dell’organismo.

Questo rimedio, che può essere utilizzato anche in coppia, è costituito unicamente da principi attivi naturali altamente selezionati e concentrati secondo dosaggi molto elevati.

Ideale a tutte le età e in particolare quando le necessità metaboliche aumentano per qualsiasi esigenza, Aphrodite Sensation può essere assunto ciclicamente per 2-3 mesi, interrompendo con 2 settimane di sosta.
In questo modo si possono ottenere effetti benefici sul metabolismo energetico e sulla salute in generale.
Disponibile su Amazon.

Cosa sono i migliori integratori per donne di 50 anni: opinioni

L’assetto ormonale della donna di 50 anni subisce una drastica modificazione, non soltanto per quanto riguarda gli estrogeni, ma anche per gli ormoni tiroidei e ipofisari.

Si tratta senza dubbio di un periodo estremamente delicato della vita femminile, anche perché la fine delle sue capacità riproduttive coincide con una fase di depressione e di sconforto.

La donna infatti si sente inutile in quanto non è più in grado di procreare, e pertanto di solito cade in depressione.

In letteratura clinica, da tempo è nota la depressione climaterica, una patologia che esordisce generalmente nelle prime fasi del climaterio, per poi progredire sempre più, arrivando a condizionare l’intera vita della paziente.

La maggior parte dei sintomi climaterici sono infatti di tipo psico-somatico, come ad esempio i disturbi cardiaci, l’ipertensione, la cefalea, le difficoltà respiratorie e digestive.

Insonnia, ipertermia, sudorazione, ansia e depressione sono altrettante manifestazioni collegate alla carenza di estrogeni che caratterizza il climaterio.

Per limitare le conseguenze negative di questa fase è possibile agire su più fronti, per cercare di ottenere riscontri efficaci sia a livello somatico che mentale.

A cosa servono i migliori integratori per donne di 50 anni: effetti e benefici

La fitoterapia si è rivelata un valido aiuto per supportare corpo e mente della donna in climaterio, che soffre di alcuni disturbi.

Basti pensare che in natura sono disponibili i fitoestrogeni, sostanze del tutto simili agli ormoni femminili, ma di derivazione vegetale e soprattutto privi di effetti collaterali.

Oltre ad essi, sono disponibili anche molti estratti di piante officinali, i cui principi attivi sono in grado di migliorare il benessere della donna, anche grazie a un blando effetto sedativo.

In generale è sempre consigliabile ricorrere all’impiego di integratori mirati a supplementare le carenze nutrizionali che, mai come in questa fase della vita femminile, possono migliorare significativamente il suo stato di salute.

Quando prendere i migliori integratori per donne di 50 anni: dosaggio e approccio corretto

Trattandosi di integratori ad alto dosaggio, la loro posologia di solito è limitata a una o due compresse al giorno, una dose che non deve essere superata per evitare il rischio di affaticare fegato e reni.

L’approccio corretto per impostare un programma terapeutico con integratori del genere è sempre quello di seguire le indicazioni riportate sulla confezione che sono state definite in base al tipo di componenti.

I migliori integratori per donne di 50 anni fanno male? Possibili effetti collaterali e controindicazioni

Nella maggior parte dei casi gli integratori per donne di 50 anni sono prodotti con estratti di erbe officinali, vitamine e sali minerali, tutte sostanze che non provocano effetti collaterali né reazioni avverse.

Non si parla quindi di controindicazioni ma di precauzioni, che consistono nel seguire la posologia indicata e nell’evitare l’impiego di prodotti su soggetti allergici a uno o più dei principi attivi.

Lascia un commento

Lo Scrigno Del Benessere
Lo Scrigno Del Benessere

Il blog ideale per la tua salute e il benessere di tutti i giorni

5/5 - (1 vote)