Lo Scrigno Del Benessere

Difese Immunitarie Integratori Naturali: Guida Completa del 2021

difese immunitarie integratori naturali

Stai cercando informazioni sui migliori integratori naturali per le difese immunitarie? Allora sei nel posto giusto!

Di seguito trovi una tabella nella quale sono stati inseriti i migliori integratori naturali per le difese immunitarie del 2021, le loro principali caratteristiche e il link al sito ufficiale.

migliori integratori naturali per difese immunitarie

programma difese immunitarie

salugea programma difese immunitarie
5/5

cordyceps life

cordyceps life
3.7/5

royal jelly

royal jelly
3.5/5

Immuno pro complex

immuno pro complex
3.3/5

Classifica dei migliori integratori naturali per le difese immunitarie

Di seguito invece trovi una lista completa di tutti i migliori integratori naturali per le difese immunitarie sul mercato:

Migliori integratori naturali per le difese immunitarie del 2021 a confronto: recensioni e guida alla scelta

Il sistema immunitario è costituito da un insieme di cellule, tessuti e organi, la cui funzione è quella di proteggere l’organismo dalle aggressioni dei germi infettanti, come batteri, virus, miceti e parassiti.

Le modalità d’ingresso di questi agenti patogeni possono essere molto differenti, e comprendono le vie aeree superiori (per i microrganismi dell’apparato respiratorio), l’ingestione di cibi (per quelli del digerente), gli organi genitali (per le infezioni sessuali) oppure le ferite non cicatrizzate.

Tutte le volte che un germe trova un canale aperto, che non sia difeso in nessuna maniera, è libero di penetrare nel corpo del soggetto infettato, dove incomincia a replicarsi, invadendolo.

Il sistema immunitario svolge il compito fondamentale di impedire l’ingresso e la moltiplicazione dei microrganismi, per preservare organi e apparati dall’insorgenza delle malattie. Esso è formato da:

  • cellule, appartenenti alla serie dei globuli bianchi (leucociti) del sangue, come i basofili, gli eosinofili, i neutrofili, i macrofagi, i monociti e i linfociti;
  • organi linfatici primari, comprendenti il midollo osseo e il timo, dove si sviluppano i leucociti;
  • organi linfatici secondari, come milza, linfonodi, tonsille e appendice, che sono le principali strutture anatomiche capaci di catturare gli agenti infettanti, conosciuti anche col nome di antigeni;
  • sostanze chimiche, comprendenti le citochine, che funzionano come messaggeri di segnali.

Per difendere in maniera valida l’organismo dall’attacco dei microbi pericolosi, il sistema immunitario deve essere in grado di funzionare in maniera costante ed efficace.

La sua attività dipende da vari fattori, che sono:

  • integrità della cute, dato che la cheratina, che è il principale costituente dell’apparato tegumentario, funziona come barriera protettiva verso i germi che non hanno la capacità di oltrepassarla;
  • sudore, grazie al suo pH acido, esso svolge una significativa azione battericida;
  • sebo, svolge un’azione-barriera per la sua elevata percentuale di composti oleosi in esso contenuti;
  • muco, sfruttando la tipica viscosità che lo caratterizza, è in grado di catturare i germi in varie parti del corpo;
  • temperatura corporea, che tende a impedire la sopravvivenza dei patogeni, difficilmente adattabili al calore.

La risposta immunitaria può essere di due tipi, e precisamente:

  • innata o aspecifica, che è quella presente fin dalla nascita e che agisce con estrema rapidità (risposta di pronto intervento), in maniera generalizzata e quindi aspecifica;
  • acquisita o specifica, che tende a svilupparsi lentamente e dopo il contatto con un determinato antigene, dando luogo a una reazione tipica delle varie infezioni.

Si può dire che, nel momento in cui l’organismo viene aggredito da un patogeno, si attiva subito l’immunità aspecifica, che interviene rapidamente, ma altrettanto rapidamente si disattiva.

Successivamente invece entra in azione la acquisita che agisce esattamente contro l’antigene responsabile dell’infezione, lasciando una “memoria” anticorpale, capace di riattivarsi tutte le volte che il medesimo microbo entra a contatto col corpo.

Si tratta di un sistema estremamente complesso e perfezionato che coinvolge praticamente tutto l’organismo e che, per garantire la massima efficacia, deve essere pienamente funzionante.

In alcune circostanze può succedere invece che il sistema immunitario non riesca a intervenire con tempestività per bloccare l’insorgenza della patologia: in simili condizioni si parla di immunodeficienza.

Sono molti i fattori responsabili di uno stato di questo genere che, indipendentemente dalla causa, si rivela sempre molto nocivo.

Proprio per rinforzare e mantenere attiva l’immunità è necessario assumere integratori specifici, il cui meccanismo d’azione è finalizzato a migliorare le prestazioni funzionali del sistema immunitario.

Si tratta di preparati immunostimolanti, che contengono soprattutto acido ascorbico, zinco, selenio e alcuni estratti vegetali titolati, che si comportano come veri e propri farmaci naturali.

Miglior integratore naturale per difese immunitarie: Cordyceps Life

Cordyceps Life (clicca qui per scoprire il prezzo), è un integratore completamente naturale, formulato con estratti fungini, le cui caratteristiche organolettiche garantiscono un’azione a 4 livelli.

Il suo meccanismo d’azione si concentra principalmente sull’apparato respiratorio e sul sistema immunitario, che risultano collegati a livello fisiologico.

miglior integratore naturale difese immunitarie

Infatti, migliorando il benessere e lo stato di salute delle vie aeree (laringe, trachea, bronchi) e dei polmoni, anche la risposta immunitaria risulta potenziata.

I germi patogeni non riescono a penetrare nell’organismo attraverso la respirazione, dato che l’epitelio ciliato che tappezza le prime vie aeree cattura i microbi, impedendo loro di colonizzare l’organismo.

Grazie all’innovativa formula brevettata di questo integratore è quindi possibile ottimizzare la risposta soggettiva mediata dall’immunità acquisita.

Tra le funzioni di Cordyceps c’é anche un efficace controllo sulla glicemia, che consente di evitare i picchi di zucchero, altamente pericolosi per il metabolismo.

Questo fungo è un ascomicete che cresce spontaneamente in Cina e che è dotato di alcune proprietà fitoterapiche immunostimolanti, epatoprotettive, ipocolesterolemizzanti, ipotensive e regolatrici sulla glicemia.

Il punto di forza di questo prodotto è rappresentato dal suo elevato dosaggio, derivante dal fatto che viene formulato con un unico ingrediente.

Gli estratti vegetali da cui è costituito contengono elevate concentrazioni di grassi insaturi (soprattutto oleico e linoleico), di oligoelementi, di polisaccaridi a basso indice glicemico e di vitamine.

Tra i composti bioattivi del fungo, sono riscontrabili significative percentuali di fitosteroli, di zinco, manganese e magnesio, di adenosina e guanosina e di vitamina D2.

Questo integratore, realizzato utilizzando estratti di cordyceps altamente selezionati e lavorati in purezza, si è dimostrato sicuro, ben tollerato e privo di effetti collaterali e di controindicazioni.

Il preparato è in vendita sul sito ufficiale che attualmente mette a disposizione dei consumatori una strepitosa offerta del 50%, per cui è possibile acquistare due confezioni al prezzo speciale di 49 euro.

È sufficiente compilare il form di contatto con i propri dati personali e attendere la consegna a domicilio del prodotto, che viene spedito senza nessuna spesa aggiuntiva.

Succo d’Acerola Salugea

Questo integratore naturale per aumentare le difese immunitarie (clicca qui per scoprire il prezzo), è formulato come deliziosa bevanda contenente soltanto estratto di acerola in purezza, è ricchissimo di vitamina C, un nutriente che rinforza efficacemente il sistema immunitario.

Il succo viene prodotto mediante un processo di spremitura a freddo e pastorizzazione veloce “Flash”, che da un lato garantisce la massima sicurezza e d’altro lato mantiene inalterati tutti i principi attivi del frutto.

integratori naturali per aumentare le difese immunitarie

In questo modo le proprietà nutrizionali dell’integratore garantiscono un’azione antiossidante, antiradicalica e immunostimolante di elevata intensità, utili per supportare l’organismo ad affrontare stati morbosi di vario genere.

Tra i disturbi maggiormente recettivi a questo rimedio ci sono i disturbi degenerativi, le malattie da raffreddamento, le infezioni e tutte le malattie croniche, che abbassano le difese immunitarie.

Grazie all’elevata azione antiossidante dell’acido ascorbico, l’integratore contribuisce a eliminare i radicali liberi circolanti, migliorando la reattività di organi e apparati.

Tale supporto si rivela di fondamentale importanza quando si presenta la necessità di contrastare fenomeni di stress energetico e funzionale, consistenti in astenia generalizzata, stanchezza psico-fisica, patologie croniche e invecchiamento.

La vitamina C, contenuta in alta concentrazione nel succo di acerola, contribuisce fattivamente anche a proteggere gli epiteli, in seguito al potenziamento della sintesi di collagene.

Un impiego d’elezione è rivolto ai casi di sanguinamento gengivale, di frequente insorgenza di ecchimosi e di deterioramento delle mucose.

La confezione, che contiene 500 millilitri di succo purissimo, è in vendita su Amazon.

Immuno Pro Complex Vegavero

Immuno Pro Complex (clicca qui per scoprire il prezzo), è un integratore formulato con numerosi principi attivi, che sono:

  • estratto di acerola;
  • estratto di echinacea;
  • estratto di zenzero;
  • citrato di zinco;
  • vitamina D3;
  • polifenoli;
  • vitamina C.

integratori naturali difese immunitarie

Assumendo soltanto due compresse al giorno che, grazie al loro elevato dosaggio di principi attivi, coprono il fabbisogno quotidiano, è infatti possibile migliorare sensibilmente le difese immunitarie e potenziare la reattività dell’organismo.

Grazie alla miscela bilanciata di polifenoli, acido ascorbico e minerali (soprattutto zinco e selenio, dalle eccezionali proprietà immunostimolanti), viene assicurata la massima biodisponibilità dei principi attivi.

Proteggendo le cellule dallo stress ossidativo e massimizzando l’ossigenazione, questo integratore è in grado di rallentare i processi di invecchiamento cellulare.

Com’é noto, il frutto dell’acerola contiene altissime concentrazioni di vitamina C e quindi può supportare efficacemente la risposta immunitaria sia in presenza di patologie in corso, sia come agente preventivo.

È soprattutto nei mesi autunnali e invernali che il sistema immunitario viene messo a dura prova dall’attacco dei germi patogeni, accentuato dalle temperature rigide.

L’impiego di Immuno Pro Complex si conferma un valido supporto per affrontare al meglio i cambi di stagione, senza correre il rischio di ammalarsi ripetutamente.

Il prodotto è formulato unicamente con principi naturali estratti in purezza dai vegetali e lavorati senza l’aggiunta di additivi, coloranti né conservanti, per mantenere inalterate le sue prestazioni funzionali.

La confezione, che contiene 120 capsule ed è quindi sufficiente per due mesi di utilizzo, è in vendita su Amazon.

Vitamina C + Zinco Vitamaze

Gli ingredienti di questo innovativo integratore (clicca qui per scoprire il prezzo), che associa un’elevata efficacia terapeutica a un’eccezionale attività preventiva, sono i seguenti:

  • vitamina C;
  • gluconato di zinco;
  • estratto di rosa canina;
  • estratto d’arancia amara;
  • estratto di crusca di riso.

In ogni compressa è contenuto un dosaggio particolarmente elevato di vitamina C, corrispondente a 1 grammo, che risulta arricchito con bioflavonoidi e con 19 milligrammi di zinco.

difese immunitarie integratori naturali opinioni

Grazie a un’elevata biodisponibilità di tutti i principi attivi, l’integratore è attivo subito dopo la sua assunzione, per garantire poi un rilascio graduato per tutta la giornata.

In questo modo si evita l’insorgenza di dannosi picchi quantitativi alternati a fasi carenziali; è risaputo che l’efficacia di un integratore dipende principalmente dalla concentrazione costante dei suoi elementi attivi nel sangue.

L’associazione sinergica tra acido ascorbico e zinco risulta particolarmente efficace per stimolare l’attività del sistema immunitario, poiché questi due micronutrienti agiscono direttamente sul midollo osseo, incentivando la produzione di linfociti.

Il punto di forza di questo integratore è la presenza di bioflavonoidi e di sostanze vegetali secondarie con attività antiossidante, che completano il quadro terapeutico del prodotto.

I bioflavonoidi presenti nell’integratore Vitamaze sono estratti dalla scorza di arancia amara, che ne è particolarmente ricca: essi agiscono come regolatori naturali del pH cellulare, equilibrando la componente acida prodotta dall’acido ascorbico.

Mantenendo un pH neutro nel sangue, tutti i componenti dell’integratore riescono ad agire in maniera ottimale, senza subire processi di denaturazione acida, molto frequenti in presenza di elevate concentrazioni di vitamina C.

La concentrazione bilanciata e standardizzata di zinco presente in questo rimedio è stata studiata per sopperire ai frequenti stati carenziali di questo minerale, che, pur essendo indispensabile al metabolismo, non viene assunto in quantitativi adeguati mediante l’alimentazione.

Sarebbe buona norma infatti supplementare continuativamente la sua concentrazione per garantire le migliori condizioni funzionali non soltanto del sistema immunitario ma di tutti gli apparati dell’organismo.

La confezione, che contiene 180 compresse, sufficiente per sei mesi di integrazione, è in vendita su Amazon.

Integratori naturali per le difese immunitarie: cosa sono

Gli integratori naturali per le difese immunitarie sono prodotti formulati con vitamina C, zinco ed estratti naturali di piante officinali, titolati e standardizzati, di solito ad alto dosaggio.

La loro assunzione consente di migliorare il metabolismo del sistema immunitario, sia durante stati morbosi che come prevenzione degli stessi.

La risposta immunitaria dell’organismo infatti deve essere sempre attiva per affrontare l’aggressione di germi patogeni che tendono a colonizzare le vie respiratorie, l’apparato intestinale o quello circolatorio.

Dato che in alcune condizioni l’immunità può risultare inefficace soprattutto in seguito a lunghe malattie, è consigliabile supportarla con principi attivi naturali in grado di svolgere un’azione antiossidante contro lo stress ossidativo.

È proprio tale condizione a provocare, nella maggior parte dei casi, l’insorgenza delle malattie.

A cosa servono gli integratori naturali per le difese immunitarie: effetti e benefici

Gli effetti di questi integratori sono concentrati sulla produzione di linfociti da parte del midollo osseo, sul potenziamento funzionale degli organi linfatici primari e secondari, come milza, timo, tonsille e midollo osseo, e sulla regolazione del pH ematico.

La risposta immunitaria può essere efficace soltanto quando tutte le cellule interessate risultano attive nel respingere l’attacco di agenti infettanti.

I benefici offerti da questi prodotti sono collegabili alla loro innocuità, derivante dal tipo di ingredienti, tutti naturali.

È proprio la mancanza di composti di sintesi che garantisce da un lato l’elevata efficacia di questi rimedi e d’altro lato la loro sicurezza d’impiego.

Quando prendere gli integratori naturali per le difese immunitarie: dosaggio e approccio corretto

Nella maggior parte dei casi, gli integratori per le difese immunitarie sono formulati con più componenti tutti ad alto dosaggio, pertanto la loro posologia è piuttosto ridotta, e prevede l’assunzione di due o al massimo tre compresse al giorno.

Il presupposto fondamentale per avere la certezza di garantire una copertura immunitaria efficace, è quello di assumere continuativamente gli integratori durante tutti i mesi dell’anno, senza mai superare il dosaggio consigliato.

Gli integratori naturali per le difese immunitarie fanno male? Possibili effetti collaterali e controindicazioni

Gli integratori naturali per le difese immunitarie sono realizzati unicamente con principi attivi vegetali e comunque non di sintesi, per cui garantiscono un’elevata biocompatibilità con l’organismo.

Per questo motivo, i prodotti non sono responsabili dell’insorgenza di reazioni avverse né di effetti collaterali, a patto di rispettarne il dosaggio.

Per questo motivo, si può concludere che rimedi del genere non fanno male poiché sono tollerati perfettamente dal corpo e si integrano con le fisiologiche reazioni metaboliche.

Lascia un commento

Lo Scrigno Del Benessere
Lo Scrigno Del Benessere

Il blog ideale per la tua salute e il benessere di tutti i giorni

5/5 - (2 votes)